186 CONDIVISIONI
25 Aprile 2015
13:58

Patrick Dempsey sulla morte di Derek Shepherd: “I motivi? Chiedeteli a Shonda Rhimes”

L’addio del dott. Stranamore alla serie Grey’s Anatomy ha scatenato le reazioni dei fan di mezzo mondo, mentre l’attore protagonista, Patrick Dempsey, ha cercato di spiegare come si è svolta la risoluzione del suo contratto. La domanda sulle reali motivazioni, però, è stata “insolitamente” rivolta alla creatrice della serie, Shonda Rhimes, con la quale pare abbia avuto un accesso diverbio.
A cura di Eleonora D'Amore
186 CONDIVISIONI

Non c'è pace per i fan di Patrick Dempsey, dopo aver appreso la notizia della morte del dott. Derek Shepherd, alias dott. Stranamore. Si era parlato di un acceso diverbio tra il noto attore e la creatrice della serie, Shonda Rhimes, ma tutto era rimasto sotto controllo, visto che Dempsey aveva un contratto bloccato almeno fino alla 12° stagione. Qualcosa però è andato storto e l'assenza in scena per tutta la 20esima puntata aveva allarmato i seguaci del neurochirurgo. Poi nell'episodio 21, dal titolo "How to save a life" (Come salvare una vita) è accaduto l'inevitabile e l'irreparabile.

Derek Shepherd si trova ad assistere ad un terribile incidente, mentre è in viaggio verso l'aeroporto, nel quale sono coinvolti una mamma, due adolescenti e una bambina. Il dott. Stranamore come sempre interviene senza esitazioni, assesta ossa rotte con il solo potere delle mani e cuce la pancia di una ragazza come può, mentre tenta di chiamare i soccorsi con la difficoltà dei cellulari fuori uso.

"Io non permetto che la gente muoia", una frase ad effetto che anticipa il suo rientro in macchina quando, rimessosi al volante, viene travolto in pieno da un camion. Meredith, intanto, viene allertata, corre in ospedale e si ritrova il corpo quasi esanime del marito, intubato e ferito gravemente al volto. La morte cerebrale è ormai stata conclamata e a Meredith non resta che staccare le macchine, mentre ripercorre i momenti più belli della sua storia con Shepherd. Una valle di lacrime, condivisa con il pubblico incredulo, che da casa non ha ben realizzato cosa stesse succedendo e, soprattutto, perché.

Il commento di Patrick Dempsey e Shonda Rhimes

Patrick Dempsey e Shonda Rhimes
Patrick Dempsey e Shonda Rhimes

"È stato un giorno di lavoro come gli altri. È stato davvero poetico: sono salito in macchina, ho affrontato il traffico e due ore dopo sono tornato a casa" ha dichiarato Patrick Dempsey alla rivista Entertainment Weekly, commentato l'ultimo giorno di riprese. "Shepherd è un personaggio amato. La gente non vuole perderlo" ha continuato "È stato nella loro vita per oltre 10 anni […] Le cose sono accadute molto velocemente". Lo sguardo di Dempsey durante l'intervista diventa cupo: "Penso che sarà molto scioccante per i fan, il modo in cui accadrà. Sarà un duro colpo e sono ansioso di vedere quali saranno le reazioni".

Sul momento in cui è stato deciso di far morire il dott. Stranamore ha semplicemente dichiarato: "È successo tutto molto in fretta ed in modo molto lineare. Era febbraio o marzo, non ci sono state vere e proprie discussioni e la decisione è stata un po' come ‘è il momento più giusto'. E poi è stata una questione di….beh, questa forse è una domanda da rivolgere a Shonda". L'attore ha ribaltato la domanda sulle motivazioni reali del suo allontanamento alla creatrice di Grey's Anatomy, che però ad oggi ha solo diplomaticamente dichiarato: "Derek Shepherd è e resterà un personaggio incredibilmente importante per Meredith, per me e per il pubblico. La sua perdita si farà sentire. I personaggi di Grey’s Anatomy entrano ora in un territorio inesplorato".

186 CONDIVISIONI
Shonda Rhimes:
Shonda Rhimes: "Derek Shepherd doveva morire per preservare l'amore con Meredith"
La petizione dei fan di Grey's Anatomy:
La petizione dei fan di Grey's Anatomy: "Rivogliamo il dottor Derek Shepherd"
"Patrick Dempsey licenziato da 'Grey's Anatomy' per una relazione clandestina"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni