Netflix ha rimosso l’episodio 14 della seconda stagione di Community dal titolo "Advanced Dungeons & Dragons" a causa di una scena accusata di contenere lo stile make up della blackface, con il quale si cercava di ritrarre nel modo più realistico, e spesso razzista e denigratorio, il popolo nero. Community è una serie TV creata da Dan Harmon e trasmessa negli Stati Uniti d’America dal canale NBC dal 17 settembre 2009 al 17 aprile 2014. La serie racconta le vicende di un gruppo di studenti in un fittizio college del Colorado.

Cosa accade nella puntata incriminata

Nella serie, il personaggio di Ken Jeong, Ben Chang, si mostra come un elfo di colore, definito ‘elfo scuro', durante una partita di di Dungeons & Dragons, noto videogioco di ruolo fantasy. La decisione è stata approvata e condivisa da Hulu, che l'ha rimossa a sua volta, e la puntata ora non è più presente anche su Netflix Italia, mentre rimane disponibile su Amazon Prime Video. In una dichiarazione pubblica a mezzo stampa, la Sony Pictures Television, che produce la serie Community, ha dichiarato che supporta pienamente le decisioni di Netflix e Hulu. Ma il 14° episodio della stagione 2 di Community, Advanced Dungeons & Dragons, non è di recente scoperta, essendo stato trasmesso per la prima volta il 3 febbraio 2011 sulla NBC.

Il rimando al mondo degli elfi scuri

In questo contestato episodio della serie creata da Dan Harmon, il gruppo di studio si riunisce per giocare una partita a "D&D" con il collega studente Greendale "Fat Neil" (interpretato da Charley Koontz). Chang entra in scena con una bizzarra parrucca bianca e con il trucco nero su viso e mani, segno evidente, per la critica, di un blackface. "Sono un elfo oscuro o un drow" risponde Chang a Shirley (Yvette Nicole Brown) che gli aveva appena chiesto: "Quindi ignoreremo quel crimine d'odio, eh?". La partita continua, con il ruolo di "Brutalitops the Magician", fino a quando non viene ucciso ed eliminato. La contestazione sta proprio nel fatto che la risposta di Chang spiega come non si era voluto in nessun modo fare un allusione alla razza nera, essendo quel travestimento un rimando al mondo degli elfi e dei drow, che altro non sono che ‘gli elfi scuri' che vivono nel sottosuolo e non hanno contatti con la razza umana.