Dopo 33 stagioni consecutive, Paramount Network cancella "Cops", il reality show che segue le imprese della polizia, mostrando inseguimenti, arresti e lavoro quotidiano. È uno dei programmi più longevi della storia dei reality statunitensi. La 33esima stagione sarebbe stata la prima trasmessa da Paramount Network, prevista per il prossimo 15 giugno. Il canale ha spiegato: "Cops non tornerà su Paramount Network e non abbiamo nessun piano attuale per un suo ritorno in futuro". Una decisione ovviamente presa dopo la tragica morte di George Floyd e le contestazioni successive.

Che cos'è Cops, il reality sulla polizia

Sotto la forma del documentario-verità, "Cops" è un programma televisivo che è andato in onda per la prima volta nel 1989 su Fox. Più di 750 episodi, da 20 minuti ciascuno in onda in 31 anni fino al 21 marzo scorso. La tv americana ha sempre avuto un grande amore per gli show televisivi sulla polizia, anche in forma di fiction. Decenni di televisione che hanno sempre messo in luce una immagine eroica della polizia. Negli Stati Uniti, qualcuno sta cominciando a chiedersi se tutta questa tv "cops-oriented" non abbia finito per distorcere le percezioni del pubblico.

Lo show ha semplificato l'immagine della polizia

Le proteste di massa delle ultime settimane potrebbero aver cambiato il modo in cui le persone vedono questo tipo di programmazione. La cancellazione dello show, in un certo senso, ammette quasi tacitamente che per anni gli show televisivi di questo tipo hanno finito per semplificare l'immagine della polizia. Non sorprende che sia stata proprio la Fox, storica emittente di stampo repubblicano, seguita da sempre da un target poco incline al garantire spazi di democrazia, a lanciare per la prima volta questo tipo di show. Rashad Robinson, direttore dell'associazione "Color of Change", ha affermato che "Cops" ha sempre rappresentato "il peggior modo in cui la povertà, il crimine e le comunità di colore vengono mostrate in televisione". Anche per questo motivo, la Paramount Network ha deciso di sospendere lo show a tempo indeterminato.