16 Settembre 2014
12:22

Montalbano verso la Puglia, il produttore: “La Regione Sicilia non dà un centesimo”

“Il Commissario Montalbano” è pronto a trasferirsi ad Otranto per le nuove puntate. Il produttore Carlo Degli Esposti rivela: “La Regione Sicilia non dà un centesimo mentre la Puglia mi farebbe i ponti d’oro, non vorrei andarmene ma così non si può continuare”.

Riuscireste ad immaginarvelo il Commissario Montalbano lontano dalle splendide spiagge di Ragusa, che hanno dato volto all'immaginario paesino di Vigata, creato da Andrea Camilleri come luogo delle avventure del poliziotto più amato della tv? Probabilmente no, ma è quello che potrebbe accadere se non si muove presto qualcosa lassù, ai piani alti delle istituzioni. Il produttore Carlo Degli Esposti potrebbe decidere di trasferire il set delle prossime puntate in Puglia, viste le condizioni economiche assolutamente vantaggiose rispetto ad una permanenza in Sicilia.

La Regione Sicilia non mi ha dato un euro per la produzione del Commissario Montalbano. Qualche anno fa un ente del turismo promise di pagare gli alberghi, ma saldò solo la prima tranche e non mi dissero di non aver pagato la seconda. È stato l'unico decreto ingiuntivo ricevuto nella mia vita. L'assessore Tranchida venne sul set del Giovane Montalbano, con giornalisti a seguito, promettendo un contributo di 800mila euro e non si è più fatto trovare.

E la Regione Puglia tenta la produzione con la promessa di fondi subito pronti, mentre è duro Carlo Degli Esposti su Repubblica, soprattutto se pensa a quanto Montalbano abbia dato alla città di Ragusa:

La Puglia mi fa ponti d'oro. Certo che mi dispiacerebbe lasciare la Sicilia, ma non si può continuare così. Il sindaco di Noto insieme a Fabio Granata, grande amico di Camilleri, mi chiede di non andare, pensano di fare anche un museo della fiction di Montalbano, ma in questi anni nessuno ha collaborato. Il successo inglese di Montalbano ha portato Ryan Air a comprare tutti gli slot di Comiso per portare i turisti a Ragusa. La serie ha portato la bellezza della Sicilia nel mondo, possibile che la Regione non abbia mai contribuito in tutti questi anni?

Ma i ragusani non ci stanno e alla notizia che il Commissario Montalbano possa trasferirsi già da questo ottobre in Puglia, destinazione Otranto, i comuni della zona sono pronti a tassarsi pur di trattenere il carrozzone. Presto ci sarà una riunione per definire una proposta da sottoporre alla casa produttrice e le ipotesi porterebbero ad una soluzione allettante: il Comune di Ragusa destinerebbe una parte della tassa di soggiorno alla produzione.  

Attualmente in tv con le repliche della nona stagione, "Il Commissario Montalbano" continua a fare risultati impressionanti per una seconda visione. A Ragusa si stanno svolgendo in questi giorni le riprese della seconda stagione de "Il giovane Montalbano" con Michele Riondino, ma la decima stagione della serie regolare con Luca Zingaretti potrebbe davvero avere Otranto come location, qualora non si arrivi ad un accordo sui fondi. 

 

Montalbano, la Regione Sicilia rilancia: finanziamento di 200mila euro
Montalbano, la Regione Sicilia rilancia: finanziamento di 200mila euro
Rosario Crocetta:
Rosario Crocetta: "Montalbano? La Rai ci deve 25 milioni di euro"
Il battibecco tra Ficarra e Picone e Musumeci sparisce da Rai1, tagliati i fischi al governatore
Il battibecco tra Ficarra e Picone e Musumeci sparisce da Rai1, tagliati i fischi al governatore
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni