Max Biaggi è tornato in televisione per un'intervista rilasciata all'amica Mara Venier a Domenica In, nella puntata del 9 dicembre. Il motociclista è tornato a parlare del drammatico incidente di un anno e mezzo fa a causa del quale ha lottato per giorni tra la vita e la morte. Biaggi ha anche parlato dell'amicizia speciale e davvero intima che lo legava al compianto Fabrizio Frizzi.

L'incidente, aveva solo il 20% di possibilità di salvarsi

L'ospitata si è aperta proprio con la rievocazione del grave incidente moticiclistico: "Quel giorno ero in sella solo per allenarmi. Ero a 40 all'ora, sono caduto non so nemmeno come. Non ricordo nulla di quel momento. Avevo 12 costole rotte, il cervello in debito di ossigeno e un polmone perforato. Non mi sono reso conto subito di essere stato in pericolo di vita, l'80% di chi subisce questo tipo di trauma non sopravvive. Il polmone continuava a riempirsi di sangue, con la seconda operazione avevo paura. Per fortuna avevo vicino le persone che amo, i miei genitori, i miei figli, pochi amici". In quel frangente, Biaggi ha promesso al padre che non avrebbe più fatto corse in moto. Un giuramento che ha mantenuto solo in parte: oggi non fa più gare ma continua a correre su due ruote per mero divertimento.

La rottura da Bianca Atzei

Nel rievocare quei difficili momenti, Biaggi non ha mai nominato Bianca Atzei, che ha lasciato poco dopo. È evidentemente a lei che Mara Venier ha fatto riferimento subito dopo, ricordando come Biaggi abbia rivalutato le proprie priorità dopo l'incidente, facendo "scelte anche difficili che possono aver fatto soffrire altre persone". Il pilota ha spiegato le sue decisioni, ancora senza citare direttamente la cantante ed ex naufraga dell'Isola dei Famosi.

Sono diventato più cinico nel dare le priorità. In quei momenti, levi il superfluo. Ho cominciato a scremare, a togliere quello che dovevo togliere.

Attualmente, Biaggi è sentimentalmente libero (nonostante gli gli siano state appioppate nuove frequentazioni) e pensa soprattutto ai bambini nati dalla passata storia con Eleonora Pedron: "Io e Eleonora ci dividiamo le vacanze dei figli. Non abbiamo più il rapporto di prima, ma andiamo d'accordo per amore dei figli. Ora sono single. Sono sul mercato!"

Il ricordo di Fabrizio Frizzi

Infine, Biaggi ha affrontato l'argomento dell'amicizia che lo legava a Frizzi. Non tutti, probabilmente, sanno che il motociclista e il conduttore scomparso a marzo 2018 erano uniti da un rapporto molto intenso: "Avevamo un'amicizia molto più profonda di quanto gli altri sapessero. Per me era un faro, se avevo un dubbio in amore, nel lavoro o in famiglia, lui c'era sempre per me. Una persona eccezionale, fuori dal comune. Diceva che assorbiva da me certe cose che gli mancavano e viceversa. Faceva il possibile per venirmi a vedere correre, non si è perso la mia ultima gara. Nei momenti importanti lui c'era sempre".