29 Giugno 2013
20:27

Margherita Hack, Sky la omaggia con la serie Big Bang

Domani sera maratona televisiva con 10 episodi consecutivi a partire dalle 19.05 su Sky3D: così la rete tv di Murdoch rende omaggio alla Signora delle stelle, all’astrofisica Margherita Hack morta all’età di 91 anni. Nello specifico sarà trasmesso un format di divulgazione scientifica per ragazzi che la Hack ha realizzato con il conduttore e autore tv Federico Taddia.
A cura di Fabio Giuffrida

E' morta all'età di 91 anni all'ospedale di Cattinara a Trieste, dove era ricoverata per problemi cardiaci, l'astrofisica, divulgatrice scientifica e attiva Margherita Hack. Una notizia che ha fatto il giro del Bel Paese e che ha "mobilitato" anche i palinsesti tv al punto da convincere Sky3D a rendere omaggio alla Signora delle stelle con la serie Big Bang che andrà in onda domani dalle 19.05 con una vera e propria maratona di 10 episodi: puntate realizzate dall'astrofisica assieme a Federico Taddia e prodotti da DeAkids. La Hack è stata la prima donna a dirigere un osservatorio astronomico in Italia dando un forte contribuito alla ricerca per lo studio e la classificazione spettrale di molte categorie di stelle. Attraverso i 10 episodi di Big Bang, la Signora delle Stelle, si è posta l'obiettivo di spiegare ai bambini le meraviglia dell'universo in maniera semplice e assai divertente, affrontando temi come il Sistema Solare, la Luna, la Via Lattea, l'Universo e i Pianeti. Big Bang, che è un format di divulgazione per ragazzi, è nato dunque per accogliere le origini dell'uomo e dei fenomeni oltre che eventi dell'umanità. Un viaggio guidato dallo storico autore e conduttore tv Federico Taddia con l'ausilio di un esperto sempre diverso in base alle tematiche di volta in volta affrontate.

L'ultima intervista di Margherita Hack:
L'ultima intervista di Margherita Hack: "Non credo nell'aldilà"
Margherita Hack nell'imitazione di Marcello Cesena a Quelli che il calcio (VIDEO)
Margherita Hack nell'imitazione di Marcello Cesena a Quelli che il calcio (VIDEO)
Margherita Hack:
Margherita Hack: "Mi chiamavano astrologa, credevano leggessi la mano"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni