E' morta all'età di 91 anni all'ospedale di Cattinara a Trieste, dove era ricoverata per problemi cardiaci, l'astrofisica, divulgatrice scientifica e attiva Margherita Hack. Una notizia che ha fatto il giro del Bel Paese e che ha "mobilitato" anche i palinsesti tv al punto da convincere Sky3D a rendere omaggio alla Signora delle stelle con la serie Big Bang che andrà in onda domani dalle 19.05 con una vera e propria maratona di 10 episodi: puntate realizzate dall'astrofisica assieme a Federico Taddia e prodotti da DeAkids. La Hack è stata la prima donna a dirigere un osservatorio astronomico in Italia dando un forte contribuito alla ricerca per lo studio e la classificazione spettrale di molte categorie di stelle. Attraverso i 10 episodi di Big Bang, la Signora delle Stelle, si è posta l'obiettivo di spiegare ai bambini le meraviglia dell'universo in maniera semplice e assai divertente, affrontando temi come il Sistema Solare, la Luna, la Via Lattea, l'Universo e i Pianeti. Big Bang, che è un format di divulgazione per ragazzi, è nato dunque per accogliere le origini dell'uomo e dei fenomeni oltre che eventi dell'umanità. Un viaggio guidato dallo storico autore e conduttore tv Federico Taddia con l'ausilio di un esperto sempre diverso in base alle tematiche di volta in volta affrontate.