14 Giugno 2017
11:53

Luca Diomedi “Shazam”, chi è il nuovo campione di Sarabanda che ha battuto Coccinella

Il nuovo campione di “Sarabanda” ha 22 anni e viene dalla provincia di Macerata. Timido e occhialuto studente di Scienze Politiche, una volta indossate le cuffie si trasforma in uno “Shazam vivente”, come è stato prontamente soprannominato da Enrico Papi.
La vittoria di Luca Diomedi (<em>Credits</em>: <em>Facebook</em>)
La vittoria di Luca Diomedi (Credits: Facebook)

La rivelazione della nuova edizione di "Sarabanda" si chiama Luca Diomedi. Riuscito ad avere la meglio sui 4 storici campioni e sugli altri 3 sfidanti, il timido e occhialuto 22enne marchigiano ha sorpreso tutti per la sua precisione non solo nell'indovinare i motivi, ma anche nel ricordare autori, titoli degli album, anno di uscita, etichetta discografica ed altri dettagli. A dispetto delle ipotesi degli utenti dei social, che avevano scommesso su Igor Calvo, soprannominato da Enrico Papi "El Cresta", che ha ha dato del filo da torcere all'Uomo Gatto, Luca è riuscito ad aggiudicarsi la vittoria della prima delle 3 puntate del game show di Italia 1.

Chi è Luca Diomedi

Luca Diomedi (<em>Credits</em>: <em>Facebook</em>)
Luca Diomedi (Credits: Facebook)

Il nuovo campione ha soltanto 22 anni, vive a Civitanova Marche e studia Scienze Politiche a Macerata. Ha confessato la sua estrema timidezza e il suo essere un po' impacciato già nel videoclip di presentazione con cui è stato introdotto in diretta da Papi, ma ha subito precisato: "quando si parla di musica, non sono più timido". E, in effetti, una volta indossate le cuffie, il ragazzo si trasforma e assume un'inedita sicurezza, al punto tale da essere definito dal conduttore "Shazam vivente", col riferimento alla nota applicazione per identificare le canzoni.

La sfida con Coccinella

Il 7x30 tra Luca e Coccinella (<em>Credits</em>: <em>Facebook</em>)
Il 7×30 tra Luca e Coccinella (Credits: Facebook)

Battendo un colosso del calibro di Allegria (che detiene il record del maggior numero di puntate da campione), Luca si è ritrovato alla sfida finale del 7×30 insieme ad un'altra leggenda della trasmissione, il mitico Coccinella, al quale aveva già dato del filo da torcere per tutta la serata. Esilaranti i botta e risposta tra i due, dotati entrambi di una straordinaria memoria, come quando ad esempio Diomedi ha affermato con un pizzico di incertezza che "Il Pescatore" di Fabrizio De André fosse del 1968 e Coccinella lo ha prontamente corretto: "No, '69! Inciso su etichetta Liberty! C'aveva pure la copertina a libro!". Due brani recenti, però, hanno sottratto la vittoria a Coccinella: "Big Boy" di Sergio Sylvestre e "Photograph" di Ed Sheeran, che il concorrente storico non è riuscito ad indovinare, mentre il suo rivale ha fatto l'en plein.

La gaffe su "Il Volo"

Sui social, però, si sono scatenate delle polemiche per il modo in cui Diomedi ha ottenuto l'accesso alla semifinale. Alla domanda del conduttore,  che gli aveva chiesto di specificare il registro vocale dei tre cantanti de "Il Volo", infatti, il 22enne ha dichiarato che Gianluca Ginoble e Ignazio Boschetto sono dei tenori, mentre Piero Nobile è un baritono. Enrico Papi ha ritenuto corretta la risposta e gli ha permesso di accedere alla fase successiva del gioco, ma sul web si sono scatenati numerosi commenti di utenti perplessi e un po' arrabbiati che hanno precisato che i baritono non è Nobile, ma bensì Ginoble. "La risposta su Il Volo è sbagliata!! Ma un notaio che se ne intende no è??" si è chiesta su Twitter una spettatrice, mentre un'altra ha aggiunto: "Il bello è che Enrico Papi su Il Volo: "BRAVO È CORRETTOO" Ma sono lucidi?".

E non si trattava della prima gaffe del ragazzo: già prima, durante il gioco del Pentagramma, aveva sbagliato il titolo del brano "Iris" di Biagio Antonacci (che aveva chiamato "Quanta vita è"), facendo finta di niente quando la Professora ha provato a protestare. A questo punto verrebbe da chiedersi, come ha fatto un altro utente su Twitter, se non sia davvero necessaria la presenza di un notaio più attento e scrupoloso.

Fabrizio Micò è il vincitore di Sarabanda 2017, a Zizi la coppa dello show di Enrico Papi
Fabrizio Micò è il vincitore di Sarabanda 2017, a Zizi la coppa dello show di Enrico Papi
Marco Manuelli oggi, "Coccinella" dopo il miliardo di Sarabanda si è dato alla politica
Marco Manuelli oggi, "Coccinella" dopo il miliardo di Sarabanda si è dato alla politica
Sarabanda su Italia1 dal 13 giugno, Enrico Papi: "I campioni contro i nuovi concorrenti"
Sarabanda su Italia1 dal 13 giugno, Enrico Papi: "I campioni contro i nuovi concorrenti"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni