La scena della violenza subita da Lenù per mano di Donato Sarratore nel corso del sesto episodio della serie tv L’Amica Geniale è stata censurata per il pubblico italiano. Il momento decisamente più forte dell’intera puntata, quello che conclude la vacanza di Elena a Ischia, termina sulle lacrime della 15enne, annichilita dalla violenza appena subita da un uomo tanto più grande, mostruoso nella sua veste da viscido incantatore. I frame cui ha assistito il pubblico italiano, tuttavia, risultano edulcorati rispetto alla versione originale trasmessa da HBO.

La scena originale senza censura

La scena originale, senza la censura applicata dalla Rai, mostra Donato infierire sul corpo inerme della giovane Elena. Quegli attimi folli si concentrano nella mano che corre a frugare il corpo acerbo della 15enne, con insistenza, un’insopportabile brama. Le immagine tagliate non durano che una manciata di secondi ma suggeriscono a pieno il senso di disgusto che pervade Lenù e che si riflette nello spettatore indignato.

La versione edulcorata dalla Rai

Nella versione andata in onda in Italia mancano gli istanti più forti dell’intera scena. La violenza subita da Elena viene suggerita, più che essere mostrata per intero. La camera si sofferma sull’espressione attonita della 15enne, su quell’unica lacrima suggestiva di chi subisce impotente uno shock inaspettato. Ancora una volta, nonostante la scelta della Rai di censurare i contenuti ritenuti inappropriati, la forza delle immagini de L’Amica Geniale arriva prepotente al pubblico. La serie è superbamente realizzata, adattata ai romanzi di Elena Ferrante senza stravolgerne il contenuto o le intenzioni. Straordinariamente vividi i protagonisti, attori in grado di raccontare il proprio sé senza, in alcuni casi, nemmeno doversi affidare alla parola.