21 Marzo 2020
09:27

La FC Chiasso ricorda Ernesto Parli, che ne fu presidente: “Ai familiari, la nostra vicinanza”

La FC Chiasso ricorda Ernesto Parli, padre di Roberto Parli e suocero di Adriana Volpe, costretta ad uscire dalla casa del Grande Fratello Vip 2020 dopo aver ricevuto la notizia dagli autori del reality show. L’uomo aveva 76 anni ed era risultato tra i contagiati del coronavirus. Nome molto noto nel mondo dello sport perché era stato presidente della società calcistica del Chiasso tra la metà degli anni 70 e l’inizio degli 80, portando la squadra in Serie A.
Credits: FC Chiasso
Credits: FC Chiasso

La FC Chiasso ricorda Ernesto Parli, padre di Roberto Parli e suocero di Adriana Volpe, costretta ad uscire dalla casa del Grande Fratello Vip 2020 dopo aver ricevuto la notizia dagli autori del reality show. L'uomo aveva 76 anni ed era risultato tra i contagiati del coronavirus. Nome molto noto nel mondo dello sport perché era stato presidente della società calcistica del Chiasso tra la metà degli anni 70 e l'inizio degli 80, portando la squadra in Serie A.

Ed è stata proprio la FC Chiasso a volerlo ricordare sul suo sito ufficiale, rivolgendo lo sguardo all'opera svolta nella società tra il 1976 e il 1982, con immensi successi in campo. La nota è dedicata a lui, a ciò che ha rappresentato nella squadra del Chiasso e, in chiusura, a tutta la sua famiglia, che si sta trovando ad affrontare, in queste ore, un lutto improvviso:

Il FC Chiasso piange la scomparsa di Ernesto Parli, presidente della società dal 1976 al 1982. Grazie alla sua intraprendenza, riuscì a portare sul palcoscenico del Riva IV nomi illustri, come ad esempio José Altafini. Nel 1978 i rossoblù, allenati da Otto Luttrop, giunsero in semifinale di Coppa Svizzera, dove vennero immeritatamente sconfitti dal Servette, e furono promossi nell’allora Lega Nazionale A. La stagione successiva il Chiasso si rese protagonista dell’acquisto di Franco Cucinotta, uno degli attaccanti più ricercati della massima categoria elvetica. L’obiettivo era quello di recitare un ruolo di primo piano nel massimo campionato elvetico. Alcuni infortuni tarparono le ali alla squadra di confine che terminò il campionato in ottava posizione. Nel 1982 Parlì lasciò la presidenza nelle mani di Bruno Bernasconi. Ai familiari giungano le più sincere e sentite condoglianze da parte della società FC Chiasso.

Adriana Volpe dopo la morte del suocero Ernesto Parli:
Adriana Volpe dopo la morte del suocero Ernesto Parli: "Il mondo è in ginocchio, ma andrà bene"
Adriana Volpe e la dedica al suocero Ernesto Parli:
Adriana Volpe e la dedica al suocero Ernesto Parli: "Io rinasco in te"
Morto il suocero di Adriana Volpe Ernesto Parli, era stato contagiato da coronavirus
Morto il suocero di Adriana Volpe Ernesto Parli, era stato contagiato da coronavirus
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni