La saga è stata un successo intramontabile e loro, a quanto pare, sono rimasti molti amici. Sorridenti, eleganti e cresciuti, a distanza di otto anni dall'uscita dell'ultimo film, gli attori si sono riuniti a Londra per scambiarsi gli auguri di Natale e per augurare buone feste a tutti i loro fan che hanno potuto rivivere la magia di Hogwarts. "Auguri dai miei compagni di scuola. Io e Matthew Lewis discutevamo di Grifondoro vs Serpeverde", ha scritto Tom Felton, nel film Draco Malfoy, sotto la foto che ha postato sul suo profilo Instagram ieri. Al suo fianco ci sono Emma Watson, volto indimenticabile di Hermione Granger, Evanna Lynch nei panni di Luna Lovegood, la bionda purosangue della casata Corvonero, Bonnie Wright nel film Ginny Weasley, sorella minore di Ron e Matthew Lewis, Neville Paciock.

Che fine ha fatto Daniel Radcliffe

Il grande assente alla reunion però, è il protagonista della saga interpretato dall'attore britannico Daniel Radcliffe, oggi trentenne. Difficile per lui distaccarsi dal personaggio di Harry Potter, eppure nel frattempo l'attore è andato avanti con la sua carriera. Daniel è impegnato con l'uscita della seconda stagione di Miracle Workers, serie televisiva statunitense basata sul romanzo What in God's Name di Simon Rich, prevista per gennaio 2020. Ancora una volta protagonista, nei panni di Craig, Radcliffe veste i panni di un angelo che deve occuparsi delle preghiere degli esseri umani e che deve costantemente fare i conti con il suo capo, Dio. Questa seconda stagione, come testimonia anche l'attore nelle sue foto sui social, sarà tutta ambientata nel Medioevo.

Emma Watson e la caccia al tesoro di Piccole Donne

A gennaio 2020 uscirà in Italia anche Piccole donne, adattamento di Greta Gerwig del romanzo di successo di Louisa May Alcott, che vedrà recitare nel cast anche yeryl Streep. Emma Watson sarà ancora protagonista: nel film sarà Meg, la maggiore delle sorelle March, ognuna di loro determinata ad inseguire i propri sogni. Per celebrare l'uscita del film Emma ha promosso, in collaborazione con Book Fairies Worldwide, una curiosa caccia al tesoro tramite il suo profilo Instagram. 2000 copie del romanzo, grande classico della letteratura americana, sono state nascoste in 38 paesi di tutto il mondo, tra i quali anche l'Italia. Su ognuna di queste c'è una nota personale di Emma.

Rupert Grint sul set horror di Servant

Anche Rupert Grint, l'amato Ron Weasley, spalla di Harry Potter, è mancato alla reunion del cast. Anche per lui però, la carriera procede a gonfie vele ed è approdato al mondo delle serie come il collega Radcliffe. A novembre è uscita Servant, l'horror thriller psicologico dal regista de Il sesto senso M. Night Shyamalan, la storia di una coppia che dopo aver perso un figlio decide di adottare una bambola con le stesse fattezze del bambino. Un'esperienza spaventosa stare sul set, ha dichiarato l'attore nel corso della presentazione a New York:

Stare vicino a questa bambola mi ha messo davvero alla prova. Fa uno strano effetto. Da un lato vorresti prendertene cura perché sembra davvero reale. Dall'altro c'è qualcosa di davvero inquietante. Guardandola negli occhi vedi l'inferno. È disturbante e vorresti fuggire via il prima possibile.