6 Aprile 2015
16:54

Giorgio Rocca: “Mi riconoscono solo per Notti sul ghiaccio, ciò sminuisce la mia carriera”

Lo sciatore è reduce dalla vittoria di “Notti sul ghiaccio”. Intervistato da Vip, ha spiegato che è un peccato che venga riconosciuto solo per i programmi televisivi a cui ha partecipato: “Ciò sminuisce i miei successi sportivi”. Tuttavia, è consapevole del fatto che la tv riesca a dare una visibilità che lo sci, al contrario, non dà.
A cura di Daniela Seclì

Giorgio Rocca è reduce dalla vittoria di Notti sul ghiaccio. Intervistato da "Vip" ha spiegato che non si aspettava di riuscire a portare a casa il trofeo:

“Non potevo mai immaginare che sarebbe andata a finire così. L’ho affrontata come un viaggio: prima di Notti sul ghiaccio, ormai tre anni fa, ho partecipato a Pechino Express, che ho lasciato dopo 5 puntate. Questa vittoria è stata una rivincita, perché anche sul ghiaccio pensavo di arrivare a metà classifica. Invece sono arrivato alla puntata finale. Io ero già felice di scendere in pista. All’inizio trovavo strano farmi guidare da una donna: ho sempre avuto allenatori uomini. Lo sci è uno sport difficile, freddo, in questo contesto mi sono adattato, messo in gioco, imparato a ballare".

Il giornalista, allora, gli ha chiesto se gli faccia piacere essere riconosciuto per la partecipazione a due programmi televisivi più che per i risultati ottenuti in carriera:

“È un peccato, perché sminuisce i miei successi sportivi. Mi rendo conto che lo sci abbia poca visibilità, quindi il pubblico non ha colpe. A Notti sul ghiaccio sono stato in video per un tempo che vale quanto otto carriere: il pubblico ha imparato ad associare la mia faccia al mio nome. Vincere è stato importante perché sono stato giudicato dagli altri e il giudizio è dipeso dalle emozioni che sono riuscito a trasmettere e non da un cronometro, come quando sciavo. Qui ci ho messo la faccia e dalla faccia ho fatto capire le mie emozioni“.

Infine, Giorgio Rocca ha raccontato come ha reagito la compagna Gaia quando ha saputo che avrebbe partecipato al programma di Rai1:

“È stata molto contenta per me e durante il programma ha sopportato il fatto che io non ci fossi. Ha sofferto un po’ di gelosia ed è comprensibile, dato che ho trascorso due mesi con un’altra donna. Era un contesto lavorativo, ma il contatto fisico era continuo. Al posto suo, non so se ce l’avrei fatta: vedere la mia donna stropicciata da un altro uomo mi avrebbe fatto girare le scatole. Sono un montanaro, ma geloso come un siciliano!“

Giorgio Rocca e Eve Bentley sono i vincitori di Notti sul Ghiaccio
Giorgio Rocca e Eve Bentley sono i vincitori di Notti sul Ghiaccio
Stefano Sala, ecco chi è il bello di
Stefano Sala, ecco chi è il bello di "Notti sul ghiaccio"
Gabriella Pession e l'allenamento per
Gabriella Pession e l'allenamento per "Notti sul ghiaccio"
16.739 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni