Momenti di tensione nello studio di "Domenica Live", dove Barbara d’Urso ha intervistato Floriana Secondi sul caso del presunto ex fidanzato Daniele Pompili. L’ex volto del "Grande Fratello" sostiene di non avere mai avuto una storia con l’uomo in questione e lo accusa di averla ricattata e di averle reso la vita impossibile, sfruttando la sua popolarità della donna per emergere. Nella prima parte dell’intervista, i toni si sono mantenuti tiepidi. Floriana ha negato l’esistenza di un video hard che la riguarda, raccontando la sua versione dei fatti a proposito delle foto circolate in rete:

Non gli voglio fare pubblicità ma questo uomo diceva di essere il mio fidanzato e io nemmeno lo conoscevo. Queste foto le ha caricate su questa app che fa crescere i follower. Ha truffato il sito e le persone per fargli credere che esistesse un video porno. Quando apri le foto, però, c’è il suo porno. Di me non c’è niente.

La lettera dell’ex, Floriana minaccia di lasciare lo studio

La D’Urso ha interrotto Floriana per informarla che, dopo quanto dichiarato dalla donna una settimana fa, Pompili aveva chiesto di replicare con una lettera: “Aspetta però, devo leggere quello che ci ha scritto. Ha diritto di replica. Scrive ‘Pur senza fare il mio nome, Floriana ha parlato di un ex fidanzato che la ricattava. Io rigetto queste accuse e lo faccio con la forza delle prove: chat, messaggi e video privati di momenti piacevoli. Passati anche insieme a suo figlio’”. Qui, però, la Secondi la perso la pazienza:

Guarda Barbara, adesso mi alzo e me ne vado. Mio figlio non lo deve nominare perché sennò divento cattiva sul serio. Di mio figlio non deve parlare perché vado fuori di testa. Questo soggetto ci ha rovinato abbastanza. Mio figlio è stato oggetto di bullismo per colpa sua. Questa stron***ta mi ha rovinata come madre. Mi devo nascondere quando porto mio figlio a scuola, si vergogna di me. Quando questo soggetto dice che ero fidanzata con lui, stavo con il mental coach della Lazio. Non sono mai stata fidanzata con lui. Sto per prendere fuoco. Non mi interessa ascoltare quello che dice lui.

La replica di Daniele Pompili, Floriana si oppone

La D'Urso ha tentato senza successo di convincere la Secondi a calmarsi ed è riuscita a leggere un altro stralcio della lettera ricevuta da Pompili, senza più nominare il figlio dell’ex gieffina: “Tolgo la parte relativa a tuo figlio. Scrive ancora ‘La storia tra me e Floriana è durata 4 anni, una storia fatta di amore e passione, di grandi litigate e riavvicinamenti. È stata in Calabria e ha conosciuto la mia famiglia’”. E Floriana, piccata, ha minacciato di rivolgersi a un’altra trasmissione se fosse stato dato ancora spazio all’uomo:

Lui ha persone potenti dietro. Quando l’ho conosciuto avevo perso un figlio e lui ha raccontato che quel figlio era suo. È stalking questo e l’ho denunciato per amore mio e di mio figlio. Quando ho perso il bambino è stato un lutto bruttissimo. Lui mi fece andare in ospedale e mi fece paparazzare in ospedale, usando la notizia del mio aborto. Se si permette ancora di darmi fastidio, racconto tutto. Racconto delle persone che ha dietro, nomi, cognomi e tutto quello che ho visto con i miei occhi. Rischio anche la vita perché ha persone molto potenti dietro. Questo gira con le palette e il tesserino della polizia. Avresti paura di uno che gira vestito da poliziotto ma non è un poliziotto? Se lo fai replicare, io vado a replicare da un’altra parte ancora. Non puoi dare adito a questa gente. Dimmi che non lo fai replicare da te, sennò vado da un’altra parte. Dillo davanti a tutti. Se lo vedo qua, faccio casino. Stai facendo quello che vuole lui.