22 Marzo 2020
22:03

Fabio Fazio a Che tempo che farà: “Ci sarà meno vivacità, ma sentiamo il dovere di esserci”

La puntata di “Che tempo che farà” in onda domenica 22 marzo su Rai2 si apre con un sentito discorso che Fabio Fazio rivolge al suo pubblico. Nello studio vuoto, come richiedono le norme di sicurezza previste per l’emergenza coronavirus, il conduttore afferma di sentire la necessità di andare in onda, anche se con meno “dinamismo e vivacità” e qualche difficoltà in più.
A cura di Ilaria Costabile

La puntata di domenica 22 marzo 2020 di Che tempo che farà si è aperta con un discorso sentito e pregnante di Fabio Fazio che, in un momento difficile come quello che l'Italia sta attraversando nel combattere con tutte le sue forze l'emergenza coronavirus, non si è tirato indietro dinanzi alla necessità di intrattenere e ad un tempo informare il pubblico di Rai 2.

Il discorso di Fabio Fazio

Come non succedeva da qualche settimana, la trasmissione di cui Fabio Fazio è il padrone di casa viene introdotta da quel consueto motivetto musicale che, da anni, caratterizza il programma, una cifra stilistica che sembra voler sottolineare l'identità dello show, che si propone sempre di informare secondo una prospettiva meno cronachistica, ma più narrativa su quanto sta accadendo in Italia e nel mondo. Ed ecco che a prendere parola è proprio il conduttore che accoglie così il suo pubblico:

Buona sera e ben ritrovati anche questa domenica benvenuti a Che tempo che farà e poi ci ritroveremo alle 21.05 dopo il Tg2 con Che tempo che fa, Grazie per essere con noi. Lo dico a voi a casa e ai miei colleghi in studio, che sono ridotti all'essenziale per garantire le condizioni di sicurezza. Come ho già detto la settimana scorsa, mi scuso per le condizioni in cui il programma va in onda: nel senso che avremo un po' meno dinamismo, ci sarà un po' meno vivacità, ma l'importante è esserci e sentiamo tutti il dovere di esserci. Ci proviamo.

Il collegamento con Roberto Saviano

Dopo queste parole che mirano, in qualche modo, ad incoraggiare il pubblico a casa non tardano gli aggiornamenti sulle ultime notizie concessi da Rai News, ma soprattutto i collegamenti con le altre città. Primo tra tutti quello con Roberto Saviano che parla proprio da New York ed esprime la sua preoccupazione su quanto sta accadendo nel nostro Paese; ne segue un piccolo scambio di informazioni anche con Carlo Cottarelli, tornato ospite di Fazio raggiunto dal virologo Roberto Burioni, presenza fissa della puntata. 

Gli ospiti di Che tempo che fa

Una domenica nella quale informazione e intrattenimento si fondono come è evidente anche dagli ospiti presenti nel corso della serata. Si parlerà di coronavirus, di politica ed economia in seguito all'emergenza con Giuseppe Sala, Angelo Borrelli, Roberto Burioni, Giorgio Gori, Carlo Cottarelli, Alberto Zangrillo, Giuseppe Remuzzi, Antonio Di Bella, Gianfilippo Maria Bancheri, Filippo Mezzolani, Matteo Montanari. Mentre ci saranno anche Enrico Brignano, oltre ai collegamenti con Andrea Bocelli che canta l'Ave Maria, Federica Brignone, vincitrice della Coppa del Mondo di sci, e del CT della Nazionale Roberto Mancini. Ospite musicale Mahmood e collegamento con Fedez dal San Raffaele di Milano.

Carola Rackete ospite di Che Tempo Che Fa, Fabio Fazio: “Un onore e un piacere”
Carola Rackete ospite di Che Tempo Che Fa, Fabio Fazio: “Un onore e un piacere”
2.485 di Videonews
Attentato contro militari italiani in Iraq, Fabio Fazio a Che tempo che fa:
Attentato contro militari italiani in Iraq, Fabio Fazio a Che tempo che fa: "Vi siamo vicini"
Che tempo che fa non si ferma, Fabio Fazio andrà in onda anche a Pasqua
Che tempo che fa non si ferma, Fabio Fazio andrà in onda anche a Pasqua
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni