Sabato 16 maggio 2020 anche Rai1 trasmetterà Europe Shine a Light, lo show che raccoglierà le esibizioni di tutti gli artisti in gara all'Eurovision Song Contest 2020, annullato per cause di forza maggiore. L'evento non si farà per ovvie ragioni, vista l'emergenza che ha travolto l'Europa in questi mesi. Alcune settimane fa vi avevamo raccontato di come l'organizzazione avesse pensato di convertire il contest in un evento dal valore simbolico che permettesse ugualmente agli artisti in gara di esibirsi in questo momento difficile, affinché la cosa potesse avere anche un valore simbolico dal punto di vista della vicinanza tra i popoli europei.

È nato così Europe Shine a Light, uno show che sarà realizzato interamente con collegamenti da remoto. Nessuna gara canora, ma spezzoni delle 41 canzoni che avrebbero dovuto concorrere nell'edizione dell'Eurovision Song Contest in programma a Rotterdam.

Diodato rappresenta l'Italia a Europe Shine a Light

A rappresentare l'Italia ci sarà Diodato, in seguito alla sua vittoria al Festival di Sanremo lo scorso febbraio con "Fai Rumore". Canzone che l'artista tarantino eseguirà, oltre a partecipare con tutti gli artisti coinvolti all'esecuzione di Love Shine a Light dei Katrina and The Waves, canzone che diventerà in un certo senso il simbolo di questa edizione anomala dell'evento.

A commentare la serata su Rai Uno ci saranno Flavio Insinna e Federico Russo, contemporaneamente su Radio 2 spazio ai commenti affidati a Gino Castaldo ed Ema Stokholma. Oltre alla messa in onda su Rai1, Europe Shine a Light è disponibile anche in diretta streaming sulla piattaforma digitale RaiPlay.

L'Ahoy Arena destinata ai malati di Covid-19

Nelle scorse settimane, in virtù dell'emergenza, il comune di Rotterdam ha anche pensato di far diventare l'Ahoy Arena, lo spazio in cui avrebbe dovuto tenersi l'Eurovision Song Contest 2020, un ospedale temporaneo di accoglienza di malati di Covid-19 che non necessitano di terapia intensiva.