17 Settembre 2016
17:38

Emma e l’amore con Stefano, interrotto da Belén: “Sono stata male, giusto che finisse”

Emma Marrone racconta la storia con Stefano De Martino a “Verissimo”: “Capita a tutti di essere lasciati nella vita. Sono stata male, ma che fosse un dramma lo hanno detto gli altri”.
A cura di Stefania Rocco

Emma Marrone è stata ospite di Silvia Toffanin per la prima puntata di “Verissimo” della nuova stagione televisiva autunnale. La cantante si è lasciata molto andare nell’ultimo periodo, soprattutto nel raccontare quello che della sua vita privata non aveva detto. Un argomento su tutti è quello legato alla storia con Stefano De Martino e alla scandalo che ne scaturì quando il ballerino la lasciò per Belén Rodriguez. Con serenità adesso che quella parentesi è stata superata, l’artista dice:

L’accettazione mi ha aiutato a superare tante cose, anche nel lavoro. Accettare che sia andata così ma che non è detto che sia sempre così. Quando accetti qualcosa, ti stai dando la strada libera per andare avanti. Imparare ad accettare quello che non succede è un passo in più per fare accadere qualcos’altro. Sono impunita perché non mi pento mai di quello che faccio nella vita. Tutti noi abbiamo delle storie che finiscono male, solo che quando succedono queste cose a qualcuno che fa questo mestiere sembrano puntate di “Beautiful”. In realtà non capisco questa insistenza nei miei confornti, capita a tutti. Non credo che nessuno abbia mai avuto un problema amoroso. Si tratta di vivere. Oggi ripenso a quella storia con molta serenità. Succede nella vita, sono stati gli altri a costruire il dramma. Certo stata male, chiunque lo sarebbe stato, ma è la vita, succede. Credo che se un rapporto non aveva motivo di andare avanti, era più giusto che finisse .

A salvarla dalla macchina del gossip e a restituirle la serietà necessaria a imporsi nel suo ambiente sarebbe stato Pino Daniele:

Quando ho vinto amici io c’era pregiudizio verso i ragazzi dei talenta. A me era successa anche quella cosa del gossip, e credevo che non mi avrebbero vista mai come una artista vera. Poi è arrivato Pino che mi ha detto di non preoccuparmi.  E stato il mio papà artistico, un grande.

Emma: “Vorrei un figlio, e un uomo che ci ami entrambi”

La cantante racconta anche il rapporto con la sua famiglia, il padre Rosario e la madre Maria:

Sono molto fortunata perché ho avuto come esempio il loro rapporto. Sono due persone che si amano e si rispettano. A volte litigano ma hanno voglia di restare insieme. Mi ha parlato della sua malattia quando ero ragazzina. A casa mia si è sempre parlato liberamente di tutto. Quando me l’ha raccontato ho sofferto, mi ha colpito la sua forza. Mia mamma e temprata con l’acciaio, in questo ho preso da lei ci pieghiamo ma non ci spezziamo. Mia madre è il mio mito, è l’unica figura femminile alla quale mi ispiro e non perché è mia madre, ma perché è una donna con gli attributi. Mio padre mi ha trasmesso la passione per la musica, il divo di casa è lui. Da piccola mi ha costretto ad andare con lui insieme alle sue band. Non mi piaceva esibirmi, non mi piacevano il pubblico e gli applausi. Crescendo ho avvertito un piacere in più e oggi sono qua.

E sull’idea di avere un figlio da sola aggiunge:

Io faccio dichiarazioni molto forti ma perché credo di essere molto in vista, e mi fa piacere lanciare determinati messaggi. Come ogni donna mi piacerebbe avere un figlio con un compagno che mi ami e che ami nostro figlio. Quando dico che sarei pronta anche senza un padre lo faccio perché ritengo nel 2016 dobbiamo aprirci alle nuove realtà. Non giudico quelle che non desiderano diventare madri. Voglio aprirmi anche verso il mondo gay. Ho molti amici omosessuali e vorrei che avessero dei figli perché amano allo stesso modo in cui amo io.

Il cancro che ha rischiato di ucciderla

La cantante racconta anche la parentesi più difficile della sua vita, quella legata alla malattia che ha rischiato di ucciderla:

Ho iniziato a non stare bene mia madre pensava fosse stanchezza. Ho fatto un po’ di controlli e abbiamo scoperto che avevo un cancro. Non mi sono mai voluta sentire una vittima, l’ho affrontata con molta rabbia. Avevo paura, certo, ma quando ho paura divento rabbiosa, non triste. Ho reagito senza lacrime, ma lo faccio sempre nella vita. Quando soffro tanto non piango, divento gelida. Il mio unico obiettivo è farcela. Mia madre è un esempio. Non l’ho mai vista lamentarsi. Mi ha fatto male vedere i miei morire giorno per giorno, li ho visti invecchiare di colpo. Hanno sofferto molto, hanno avuto paura di perdermi. Io me la sono cavata, ma penso spesso a chi non ce l’ha fatta.

Infine la cantante racconta il suo legame con Maria De Filippi, la sua mamma televisiva:

Indipendentemente dal lavoro è una persona che amo tantissimo. Le voglio bene perché è una donna in gamba, che stimo e rispetto tantissimo. Parlo molto con lei, ci confrontiamo e abbiamo anche vedute differenti però io lo sento che c’è un’unione speciale tra noi. Se ho un problema di notte a Roma chiamerei lei.

Belén Rodriguez e il divorzio: "Con Stefano è finita ma non è stata una mia scelta"
Belén Rodriguez e il divorzio: "Con Stefano è finita ma non è stata una mia scelta"
Belén Rodriguez: "Le parole d'amore di Stefano non mi sono indifferenti, ma ora va così"
Belén Rodriguez: "Le parole d'amore di Stefano non mi sono indifferenti, ma ora va così"
"La fidanzata di Stefano De Martino non è famosa", Emma Marrone esclusa dalle ipotesi
"La fidanzata di Stefano De Martino non è famosa", Emma Marrone esclusa dalle ipotesi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni