8 Aprile 2012
14:21

Elio e le Storie Tese dicono addio alla Lega Nord con Il Carroccione

Il dissacrante gruppo capitanato da Elio unisce musica e satira nella rivisitazione de Il Carrozzone di Renato Zero, proponendone una versione dedicata alla Lega a The show must go off di La 7.
A cura di Laura Balbi

Un triste commiato quello di Elio e le storie tese alla Lega Nord, che ha voluto dire addio al Carroccio con un interpretazione rivisitata de Il Carrozzone di Renato Zero ieri sera durante la puntata di The show must go off di Serena Dandini. La lega è coinvolta nello scandalo dell’uso illecito dei finanziamenti elettorali e dopo le dimissioni di Umberto Bossi e del tesoriere Belsito, il destino del movimento federale sembra più che mai incerto. Il Carroccione di Elio e i suoi diventa una mesta commemorazione del partito che fu, Bella la Lega, intona il cantante non escludendo la lista dei coinvolti nella bufera del movimento padano. Da Maroni a Belsito, da Calderoli a Borghezio, fino a raccontare le gesta del Trota attapirato da Striscia, e il bell’Umberto, che su tutti sembra aver sofferto la debacle del partito che ha fondato, adesso ridotto a un povero uomo di terza età. Ma in pieno stile Elio e le storie tese la tristezza dell’addio cede il passo al momento ritmato de “c’è lo sputtanamento olè” rimarcando la catena di nomi che a poco a poco hanno visto coinvolta tutta la sede di Via Bellerio.

Elio delle Storie Tese: "Mio figlio è autistico, in Italia siamo ancora sottozero per affrontarlo"
Elio delle Storie Tese: "Mio figlio è autistico, in Italia siamo ancora sottozero per affrontarlo"
Massimo Gramellini sullo scandalo della Lega Nord
Massimo Gramellini sullo scandalo della Lega Nord
Capodanno 2012 a Bari con Elio e le Storie tese
Capodanno 2012 a Bari con Elio e le Storie tese
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni