177 CONDIVISIONI
4 Dicembre 2021
17:52

Elena Santarelli: “Un altro figlio? Non ho il coraggio, ho troppa paura”

Nonostante il desiderio di una grande famiglia, dopo il dolore vissuto per la malattia del primogenito Giacomo oggi la showgirl non se la sentirebbe di diventare mamma di nuovo: “Negli ospedali pediatrici se ne vedono troppe”.
A cura di Giulia Turco
177 CONDIVISIONI

Per la prima volta Elena Santarelli e il marito Bernardo Corradi sono ospiti di Silvia Toffanin nel salotto di Verissimo. Nella puntata in onda sabato 4 dicembre la coppia ha svelato i segreti del loro solido matrimonio e dell'amore di una famiglia della quale fanno parte i loro due splendidi figli Greta Lucia e Giacomo. Nonostante il desiderio di una grande famiglia allargata, dopo il dolore vissuto per la malattia del primogenito oggi la showgirl non se la sentirebbe di diventare mamma di nuovo.

Il desiderio di una grande famiglia

Silvia Toffanin ha ricordato il monologo che Elena Santarelli ha portato a Le Iene, dove ha parlato del dolore provato per gli attacchi subiti durante la malattia di suo figlio Giacomo. Un momento che ha messo a dura prova il suo essere madre, quando agli occhi degli altri sembrava che non le fosse concesso trovare spazio anche per se stessa: "Se durante la malattia di Giacomo Bernardo usciva a prendersi un aperitivo, sono sicura che non subissi gli stessi attacchi", spiega Elena. Alla domanda se le piacerebbe avere altri figli la showgirl risponde sincera:

Se non fosse successo quell'incidente di percorso avremmo avuto una famiglia più grande, ma non ce la faccio ho troppa paura. Nei reparti pediatrici se ne vedono troppe. Non me la sento, non ho il coraggio di fare un altro figlio.

Il segreto del loro matrimonio

"Per noi la distanza è stata la chiave, ma non lo è per tutti necessariamente", spiega Elena Santarelli a Verissimo. "Spesso sono lontano da casa perché ho degli impegni con la Federazione", aggiunge Bernardo Corradi, "quindi quando ci rivediamo a casa siamo ancora più felici". Dopo un periodo trascorso a distanza, i due si riscoprono ancora più felici e uniti, perché maggiore è l'entusiasmo e meno i litigi che, specificano, solo sempre e solo per la via dei figli: "Quando non c’è mi manca, ma non mi vergogno a dire che è un modo per prendermi una pausa, un momento di relax", spiega Elena. "Quando stiamo 24 ore su 24 insieme litighiamo più spesso". 

177 CONDIVISIONI
Elena Santarelli: "Tornate a vivere dopo la malattia di un figlio, non sentitevi madri sbagliate"
Elena Santarelli: "Tornate a vivere dopo la malattia di un figlio, non sentitevi madri sbagliate"
Elena Santarelli: "Hater augura a mio figlio che gli torni il cancro. Fai schifo, lasciaci in pace"
Elena Santarelli: "Hater augura a mio figlio che gli torni il cancro. Fai schifo, lasciaci in pace"
Ornella Vanoni non sta bene, Elena Santarelli la sostituisce a Le Iene
Ornella Vanoni non sta bene, Elena Santarelli la sostituisce a Le Iene
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni