Tanti auguri a David Lynch, che il 20 gennaio 2021 compie 75 anni. Quale modo migliore per celebrare uno dei registi più geniali, ostici e visionari di Hollywood, se non ripercorrendo la sua filmografia? Ecco la lista dei suoi titoli disponibili sulle piattaforme in streaming e on demand, per perdersi tra gli orizzonti onirici e affascinanti del cineasta di Missoula.

Velluto blu (1986)

Per molti è il capolavoro assoluto di Lynch, accarezzato dalla colonna sonora del sodale Angelo Badalamenti e dalla canzone Blue Velvet di Bobby Vinton. Tutto parte dal macabro ritrovamento di un orecchio mozzato nel giardino di un apparentemente perfetto quartiere residenziale americano: è solo l'inizio di un viaggio oscuro tra i meandri più torbidi delle perversioni umane, con al centro il fascino sinuoso della nostra Isabella Rossellini (all'epoca compagna di Lynch). Con Kyle MacLachlan, Dennis Hopper e Laura Dern. Disponibile su Infinity.

The Elephant Man (1980)

Secondo lungometraggio di Lynch, The Elephant Man è la biografia di John Merrick (che in realtà si chiamava Joseph), celeberrimo fenomeno da baraccone sfruttato per la sua deformità nella Londra di fine 800: era affetto probabilmente da un mix di neurofibromatosi e sindrome di Proteo. Struggente gioiello umanista in bianco e nero con John Hurt e Anthony Hopkins: chi è l'uomo e chi è il mostro? Su ChiliGoogle PlayApple ItunesTIMVision.

Mulholland Drive (2001)

Il film più celebrato e radicale di Lynch, il cui fascino è direttamente proporzionale alla sua complessità. Palma d'oro come miglior regia al Festival del cinema di Cannes, il film ci cala in una Los Angeles oscura e onirica, nelle vite di Betty (Naomi Watts) e Rita (Laura Harring). Inconscio e realtà si sovrappongono, tra amori saffici, personaggi misteriosi (c'è pure Michael J. Anderson, il nano di Twin Peaks) e scene cult come l'esibizione di Rebekah Del Rio nel Club Silencio. Secondo un sondaggio BBC, è il più grande film del 21º secolo. Su Rakuten TV, Chili, Apple Itunes, TIMVision. 

 

Una storia vera (1999)

L'esatto opposto di Mulholland Drive e dei film più estremi di Lynch: Una storia vera è la sua pellicola più lineare e "tradizionale", reputata comunque un capolavoro. Tratto da una vicenda reale, racconta il viaggio di  Alvin Straight, 73enne che percorre 300 km su un trattorino rasaerba per ricongiungersi al fratello. È l'ultimo film interpretato da Richard Farnsworth. Su Chili.

Strade perdute (1997)

Altro viaggio perturbante e visionario, un noir di grandioso fascino dove i personaggi cambiano letteralmente corpo e il genere crime si fonda con il surreale. Con Bill Pullman, Patricia Arquette, Balthazar Getty, Robert Loggia e un Robert Blake inquietante come pochi. Su Google Play.

Cuore selvaggio (1990)

Folle storia d'amore on the road, è un film grottesco, eccentrico e trasgressivo con un Nicolas Cage dal look cult (l'iconica giacca di serpente), una Laura Dern mozzafiato e un torbido Willem Defoe, con un omaggio a Il mago di Oz. Su Chili, Google Play, Apple Itunes, NOW TV. 

 

Eraserhead – La mente che cancella (1977)

Esordio devastante di Lynch tra horror e fantasy, un incubo a occhi aperti su un uomo costretto a crescere un figlio mostruoso. Film dalla lavorazione travagliata, fu molto apprezzato da Stanley Kubrick. Su Google Play.

Dune (1984)

D'accordo, non è il film migliore di Lynch, ma a questo kolossal sfortunatissimo, massacrato e mutilato al montaggio, tanto da essere rinnegato dallo stesso regista, il fascino comunque non manca. Da rivedere nell'attesa che il romanzo di Frank Herbert venga adattato anche da Denis Villeneuve (pandemia permettendo, il suo Dune arriverà a dicembre 2021). Su Infinity e Amazon Prime Video.

Twin Peaks (1990) e Fuoco cammina con me (1992)

Bonus dell'elenco: non è un film, ma è difficile parlare di Lynch senza menzionare Twin Peaks, la serie cult ideata con Mark Frost che ha semplicemente rivoluzionato la televisione, a partire dal tormentone "Chi ha ucciso Laura Palmer?". Noir investigativo, soap opera e grottesco si mescolano, nel 2017 è uscita una terza, grandiosa, stagione revival. Su NOW TV.

Due anni più tardi, Lynch ha realizzato il prequel per il grande schermo, Fuoco cammina con me, che racconta le ultime drammatiche ore di vita di Laura ed è disponibile su Amazon Prime e Google Play. Unico film del regista a non essere in streaming, almeno per il momento, è INLAND EMPIRE.