Anche quest'anno, come è consuetudine, andrà in onda su Canale5, la sera della vigilia, il concerto di Natale in Vaticano. La serata, registrata lo scorso 15 dicembre, è uno degli appuntamenti tradizionali di Mediaset, nel periodo delle vacanze natalizie. Quest'anno il concerto giunge alla sua 26esima edizione e la conduzione, per l'occasione, è stata affidata ad un volto storico dell'azienda, Gerry Scotti, che presenterà gli artisti chiamati sul palco ad esibirsi nei pezzi classici della tradizione natalizia, rivisitati in chiave lirica, gospel, soul, pop erock. Molti gli ospiti musicali, italiani e internazionali, che hanno preso parte all'evento.

Tra i nomi di spicco di cono Anastacia (USA), Alessandra Amoroso (Italia), Edoardo Bennato (Italia),  Raphael Gualazzi (Italia), Giovanni Caccamo (Italia), Fabrizio Bosso (Italia), Dee Dee Bridgewater (USA), Josè Feliciano (Puerto Rico), Andrea Griminelli (Italia),, Hussain Al Jassmi (UAE), Ermal Meta (Albania), Mihail (Romania), Álvaro Soler (Spagna), Gheorghe Zamfir (Romania), New Direction Tennessee State Gospel Choir (USA), Art Voice Academy (Italia) e dal Piccolo Coro Le Dolci Note (Italia). Ad un parterre già ricchissimo di ospiti si aggiunge la partecipazione straordinaria di Miguel Angel Zotto e Daiana Guspero (Argentina), oltre a un’esibizione dell’Orchestra Universale Sinfonica Italiana, diretta dal maestro Renato Serio e, in via del tutto eccezionale, da Stefano Zavattoni.

Il ricavato dell'evento, organizzato dalla Fondazione Scholas Occurrentes e le Missioni Don Bosco, sarà devoluto ai campi profughi di Erbil, che accoglie i kurdi in fuga dall’Iraq, ma anche al campo di Palabek in Uganda, nel quale vivono oltre 40mila persone fuggite dalla guerra in Sud Sudan.