Festival di Sanremo 2021
2 Marzo 2021
20:00

Chi sono Olga Zakharova e Stefano Di Battista, al Festival di Sanremo 2021

La violinista di origine russa e il sassofonista romano sono protagonisti di una performance insieme alla Banda della Polizia di Stato, nella prima serata del Festival di Sanremo 2021 in onda martedì 2 marzo. Lei collabora con la Scala e diverse realtà musicali, lui è già stato diverse volte a Sanremo ed è il marito della cantante Nicky Nicolai.
A cura di Valeria Morini
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2021

La Banda della Polizia di Stato è protagonista del Festival di Sanremo 2021, con un'esibizione sul palco dell'Ariston martedì 2 marzo. Con loro, la violinista di origine russa Olga Zakharova e il sassofonista Stefano Di Battista. Andiamo a scoprire di più su questi acclamati musicisti e sulla loro carriera.

Chi è Olga Zakharova

Olga Zakharova è nata a Mosca nel 1982 e collabora con la Banda della Polizia di Stato dal 2014. Ha vinto diversi concorsi nazionali e internazionali e ha suonato in Russia, Giappone, Polonia, Germania, Austria, Svizzera, Francia, Inghilterra, Norvegia, Finlandia, Scozia, tra l'altro alla Filarmonica di Mosca, alla Nato e in più sedi delle Nazioni unite. Si è laureata nel 2006 presso il Conservatorio di Mosca con il massimo dei voti e tre anni dopo presso l’accademia di Tibor Varga. Ha vinto a Cremona il concorso per i giovani talenti “Bravo Bravissimo” di Mike Buongiorno trasmesso in TV su canale 5. Ha collaborato con l’orchestra dell’Arena di Verona e l’orchestra Sinfonietta di Losanna. Suona con la Filarmonica della Scala, l’orchestra F. Busoni, il Teatro Carlo Felice di Genova, l'orchestra Santa Cecilia di Roma.

Chi è Stefano Di Battista

Stefano Di Battista proviene da Roma, dove è nato il 14 febbraio 1969. È il marito e sodale della nota cantante Nicky Nicolai. Ha iniziato a studiare il sassofono a 13 anni, e dopo aver maturato un amore per il jazz grazie all'ascolto di Art Pepper, si è diplomato al conservatorio con il massimo dei voti a 21 anni. Grazie al sodalizio con il musicista Jean-Pierre Como, incontrato nel 1992, è nato un forte legame tra Di Battista e la Francia. Fondamentale l'incontro con il batterista Aldo Romano. Collabora con Jimmy Cobb, Michel Petrucciani e Nat Adderley, pubblica diversi dischi e forma lo Stefano Di Battista Jazz Quartet, insieme ad Amedeo Ariano, J. O. Mazzariello e Dario Rosciglione. Non è la sua prima volta a Sanremo: ha partecipato nel 2005 con sua moglie Nicky Nicolai con il brano Che mistero è l'amore, arrivato quarto e vincitore della categoria Gruppi, nel 2008, come ospite dei Tiromancino e nel 2009 con Nicky Nicolai con un brano scritto da lui e da Jovanotti (Più sole). Con il suo gruppo ha fatto parte dell'orchestra del programma televisivo Il senso della vita, e ha composto le musiche dello spettacolo teatrale di Alessandro Preziosi "Datemi Tre Caravelle". Ha suonato tra l'altro nel disco Dormi amore, la situazione non è buona di Adriano Celentano e in Presente di Renato Zero. Ha collaborato, tra gli altri, con Michel Petrucciani, Fabrizio Bosso, Franco Califano, Niccolò Fabi.

498 contenuti su questa storia
Sanremo, l'annuncio di Annalisa: "Nella serata delle cover un ospite pazzesco con me"
Sanremo, l'annuncio di Annalisa: "Nella serata delle cover un ospite pazzesco con me"
493 di Viral Show
Noemi: "Ho sentito l'urgenza di cambiare. Il sovrappeso era un involucro per difendersi dal mondo"
Noemi: "Ho sentito l'urgenza di cambiare. Il sovrappeso era un involucro per difendersi dal mondo"
Enzo Mazza, FIMI: "La Gran Bretagna studia Sanremo per proteggere i Brit Awards dal Covid"
Enzo Mazza, FIMI: "La Gran Bretagna studia Sanremo per proteggere i Brit Awards dal Covid"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni