Martedì 17 luglio, Rai1 ha trasmesso i primi tre episodi della serie televisiva ‘The good doctor‘. Il medical drama ideato da David Shore è stato accolto dagli spettatori con grande entusiasmo. Il primo appuntamento, infatti, ha registrato 5.230.000 spettatori e il 27.8% di share. Merito anche del talento di Freddie Highmore, l'attore che interpreta il protagonista Shaun Murphy.

Freddie Highmore e il ruolo di Shaun Murphy

Nella serie televisiva ‘The good doctor', Freddie Highmore interpreta Shaun Murphy, un chirurgo affetto da autismo e dalla sindrome del savant, che comporta un disturbo cognitivo ma anche lo sviluppo di un'abilità sopra la norma in un settore specifico. In un'intervista rilasciata a GoldDerby, l'attore ha parlato di cosa lo ha colpito di più del suo personaggio:

"Nel mondo di oggi con tanti problemi quotidiani, l'idea di qualcuno che ha un gran cuore e cerca di fare la cosa giusta, attira le persone. L'ottimismo di Shaun è ciò che apprezzo di più di lui. Il suo sguardo fiducioso sul mondo, il fatto che cerchi sempre di vedere il meglio in ogni persona. Non è un uomo che giudica. È introspettivo. Ciò che pensa non è evidente alle persone con cui interagisce".

La carriera di Freddie Highmore

Freddie Highmore – all'anagrafe Alfred Thomas Highmore – ha solo 26 anni. È nato, infatti, nel giorno di San Valentino del 1992. Pur essendo giovanissimo, vanta già una lunga carriera. Ha mosso i primi passi nel mondo del cinema nel 1999, quando recitò nella commedia ‘Women Talking Dirty‘. Nel 2004 ha recitato al fianco di Johnny Depp, Kate Winslet e Dustin Hoffman nel film ‘Neverland – Un sogno per la vita‘. Nel 2005 ha interpretato Charlie Bucket, nel film diretto da Tim Burton ‘La fabbrica di cioccolato‘. In seguito ha preso parte a film come ‘Un'ottima annata – A Good Year', ‘Arthur e il popolo dei Minimei' e ‘Spiderwick – Le cronache‘. Ben prima di ‘The good doctor', infine, ha interpretato Norman Bates nella serie tv ‘Bates Motel‘.