1.068 CONDIVISIONI
22 Marzo 2021
21:00

Le lacrime di Carlo Conti nel ricordo Fabrizio Frizzi, su RaiPlay il doc a 3 anni dalla morte

Il presentatore ricorda l’amico scomparso il 26 marzo del 2018 in una puntata di Ossi di Seppia interamente dedicata al dramma collettivo che sconvolse letteralmente gli italiani tre anni fa. Il nuovo episodio della serie di documentari di RaiPlay sarà disponibile sulla piattaforma a partire da martedì 23 marzo.
A cura di Andrea Parrella
1.068 CONDIVISIONI

Sono trascorsi quasi tre anni dalla morte di Fabrizio Frizzi, il conduttore Rai scomparso il 26 marzo 2018 a causa di un'emorragia cerebrale e la Rai lo ricorda con un episodio della serie di documentari Ossi di Seppia (ve ne avevamo parlato qui come uno dei prodotti originali più interessanti della piattaforma) interamente dedicata alla morte di Frizzi e, più di tutto, alla portata di quello che è poi divenuto un vero e proprio dramma collettivo nazionale.

La puntata disponibile su RaiPlay dal 23 marzo

Il nuovo episodio di Ossi di Seppia dedicato al ricordo di Fabrizio Frizzi sarà disponibile su RaiPlay da martedì 23 marzo. Come tutti gli episodi di questa serie, che utilizza immagini d'archivio Rai intrecciate al racconto dei protagonisti per riproporre un evento di grande impatto storico da un punto di osservazione personale, quello dedicato a Frizzi avrà nella voce di Carlo Conti il filo rosso che riporterà lo spettatore alle giornate drammatiche che seguirono alla scomparsa di Frizzi.

Carlo Conti ricorda commosso Fabrizio Frizzi

Il conduttore, molto amico di Fabrizio Frizzi e colui che gli riconsegnò "le chiavi" de L'Eredità dopo il malore che aveva subito pochi mesi prima di morire, si commuove ricordando i tratti più intimi e le vulnerabilità di un uomo che per anni ha accompagnato quotidianamente gli italiani attraverso il piccolo schermo, imponendosi come uno dei volti più graditi e simpatici al pubblico. Dai timori dell'essere diventato padre troppo presto, ad altri tipi di incertezze che solo agli amici aveva rivelato, Conti descrive a modo suo Fabrizio Frizzi. Un racconto che prova a restituire alla Generazione Z e ai Millennials i caratteri di quello che ha assunto le dimensioni di un enorme vuoto nella memoria collettiva nazionale, forse in modo inaspettato, forse frutto del modo in cui Fabrizio Frizzi è morto.

1.068 CONDIVISIONI
Fabrizio Frizzi, il ricordo di Amadeus ai Soliti Ignoti
Fabrizio Frizzi, il ricordo di Amadeus ai Soliti Ignoti
Il dj Riccardo Cioni non è morto per Covid: il ricordo di Linus e Carlo Conti
Il dj Riccardo Cioni non è morto per Covid: il ricordo di Linus e Carlo Conti
"È morto Fabrizio Frizzi", il televideo di Mediaset ripubblica la notizia per errore
"È morto Fabrizio Frizzi", il televideo di Mediaset ripubblica la notizia per errore
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni