Barbara d'Urso in trasferta in Spagna, ma non si tratta di una vacanza natalizia, o per lo meno non solo questo. Mentre i suoi programmi sono in ferie, "Domenica Live" e "Live – Non è la d'Urso" resteranno fermi fino a gennaio, la conduttrice si sta concedendo alcuni giorni in terra spagnola. Ma nella mente della stacanovista conduttrice di Canale 5 c'è sempre e comunque il lavoro.

Tra un piatto prelibato e alcune storie dedicate agli artisti di strada, Barbara d'Urso si è fatta vedere negli studi di Telecinco, la rete televisiva iberica edita da Mediaset Espana. "Ma cosa ci faccio a Mediaset Espana? Provate a indovinare!". "Mai fermarsi" e "restate sintonizzati" gli hashtag, che fanno intuire la possibilità che la conduttrice possa essere protagonista di progetti futuri proprio in terra spagnola.

La foto con Álvaro Rico

Un altro indizio arriva poche ore dopo, con la foto insieme all'attore della star della serie Elite Álvaro Rico e Barbara d'Urso che continua ad alimentare l'alone di mistero che circonda questo suo viaggio in Spagna.

Lo scontro con Sergio Vessicchio

A segnare il finale del 2019 della conduttrice, però, è stato soprattutto lo scontro con Sergio Vessicchio, il giornalista campano radiato in seguito alle sue parole offensive indirizzate a una donna arbitro di una partita di calcio. "Sei disinformata, ti devi preparare. Non puoi fare queste figuracce. L’ordine ha promosso un’azione fascista nei miei confronti” ha attaccato ancora Vessicchio “Sono stato radiato perché l’Ordine non ha rispettato la mia opinione. Non si può radiare una persona perché ha espresso la sua opinione”. D’Urso ha replicato: “Offendere le donne non è un’idea. Hanno fatto benissimo a radiarti”. A quel punto, il giornalista ha perso la pazienza e si è scagliato contro la conduttrice: “Fai una televisione becera, che non si usa più. Con me non la spunti, io ti metto ko. Non la spunti nonostante questo teatrino. Io ti faccio nera”. L’ultima battuta è della D’Urso che lo saluta e interrompe il collegamento: “Siccome la mia televisione non si porta più come i tuoi capelli, tu nella mia televisione non ci stai. Salutame a soreta”.