Nella puntata del 24 settembre 2019, il salotto di Caterina Balivo è stato particolarmente ricco di ospiti, uno dei volti noti della televisione che si sono trovati a parlare con la conduttrice campana è stato Ascanio Pacelli. La cui notorietà è letteralmente esplosa dopo la partecipazione dal Grande Fratello nel 2004. In questa lunga chiacchierata, l'ex gieffino parla della sua famiglia e soprattutto dell'amore per i suoi figli.

Il rapporto con i figli

La famiglia è un punto di riferimento per il 45enne romano, che nella casa più spiata d'Italia oltre alla notorietà ha trovato anche l'amore. La storia nata con Katia Pedrotti sarebbe da annoverare nelle cosiddette storie da favola, da quando si sono conosciuti non si sono mai più lasciati, consolidando sempre di più il loro rapporto e divenendo una delle coppie più invidiate di sempre. Durante l'intervista il discendente della storica famiglia Pacelli, si è commosso parlando dell'amore per i suoi figli, Matilda e Tancredi:

Sono pazzo di loro, quando diventi padre sparisci, quando è nato Tancredi, poi è stato l'esatto opposto, una mamma si tranquillizza, gestisce determinate situazioni, i figli ti aiutano tanto, poi sai a me quelli che mi dicono io non faccio figli perché chissà quale privazione posso avere, i figli ti danno da morire non ti tolgono niente, la condivisione con loro è quello che poi ti appaga, poi tu trasferisci qualcosa a loro per sempre.

La commozione è stata inevitabile, gli occhi lucidi di Ascanio e il suo trasporto sono immediatamente arrivati alla moglie, Katia, che ha subito commentato parte dell'intervista, mostrandosi sorpresa per quanto è accaduto in studio.

La tv e le passioni di Ascanio Pacelli

La casa più spiata d'Italia gli ha concesso di diventare uno dei volti più noti del piccolo schermo, nonostante non sia stato una presenza costante in questi anni è riuscito comunque a ritagliarsi un piccolo spazio che gli ha consentito di sopravvivere all'interno del frenetico mondo televisivo. Come ricorda Caterina Balivo, una delle sue apparizioni più note,  fu quella al fianco di Antonella Clerici che lo scelse per accompagnarla nella conduzione de "Il treno dei desideri": "Antonella mi ha fatto il più bel regalo: mi ha dato la possibilità di poter fare questo mestiere. Lei mi ha fatto godere, mi ha dato una possibilità di poter lavorare con una professionista come lei e di poter provare a realizzare un sogno a persone con dei problemi". Adesso l'ex gieffino si cimenterà nel mondo del teatro, sarà infatti protagonista di uno spettacolo, dal titolo "Ricette d'amore", dove sarà letteralmente beato tra le donne. Nel frattempo non smette di coltivare una delle sue più grandi passioni, ovvero il golf, che è uno degli sport che ha praticato con assiduità e sta cercando di diffonderlo sempre più in Italia.