La morte di George Floyd è stato un avvenimento che ha riportato l'attenzione sulla violenza razzista inferta alla popolazione nera d'America che da sempre è costretta a far valere i propri diritti, combattendo contro la discriminazione razziale. Un sentimento di questo genere, che sottolinea l'importanza di affermare la propria identità è ormai condiviso in ogni parte del mondo, e la sensibilizzazione all'argomento è diventata fondamentale. Per questa ragione, infatti, anche la televisione italiana ha deciso di contribuire a suo modo, mandando in onda la sit-com Black-ish, su Italia 2, a partire da lunedì 15 giugno.

La vita di una famiglia afro-americana

Come si può intuire dal titolo si tratta di una serie televisiva che ruota attorno alla vita di una famiglia afro-americana. L'appuntamento su Italia 2 è doppio, ovvero al mattino dalle ore 8:30 alle 10.30 e nel pomeriggio dalle 16:30 alle 18:30. Black-Ish è stato un prodotto fondamentale per descrivere le dinamiche che quotidianamente uomini e donne neri si trovano ad affrontare con la società, le forze dell'ordine, il governo e anche il mondo dell'informazione, ma soprattutto con i bianchi. Il tutto, ovviamente, è raccontato con cinismo, sarcasmo ed ironia pur delineando perfettamente ciò che accade negli USA.

La sitcom pluripremiata

La sitcom, che è arrivata alla sua sesta stagione, è stata apprezzata dal pubblico e dalla critica tanto ricevere 159 nomination e vincere ben 54 premi: un successo davvero clamoroso. Non sono mancati i riconoscimenti per i singoli attori, come per i due protagonisti principali Anthony Anderson e Tracee Ellis Ross, ovvero Dre e Bow, che sono stati entrambi candidati agli Emmy. Mentre l'interprete di Ross ha ricevuto un Golden Globe come miglior attrice in una serie comedy e durante la cerimonia di premiazione ha dedicato la sua vittoria a tutte le famiglie afro-americane. Nel corso delle sue cinque stagioni,in attesa della sesta, vari sono stati i personaggi noti che hanno fatto la loro comparsa in alcune puntate, come ad esempio il premio Oscar Octavia Spencer, oppure la baby star idolo di Disney Channel, Raven.