152 CONDIVISIONI
25 Ottobre 2014
13:51

Antonello Giacomelli sul canone Rai: “Puntiamo a eliminare l’evasione”

A Firenze, durante la Leopolda, il sottosegretario allo Sviluppo economico con delega alle comunicazioni, Antonello Giacomelli, ha tenuto a ribadire l’intenzione di perfezionare un piano in grado di arginare il fenomeno dell’evasione del canone Rai.
152 CONDIVISIONI

Antonello Giacomelli, sottosegretario allo Sviluppo economico con delega alle comunicazioni, è intervenuto durante la Leopolda a Firenze in merito alla riforma del canone Rai, che da qualche giorno è finita al centro dell'attenzione nazionale. Giacomelli ha ribadito che c'è tutta l'intenzione di arginare il fenomeno dell'evasione, che attualmente ammonterebbe a circa o 500-600 milioni di euro. Un fenomeno in netta crescita, che pare sia arrivato il momento di contrastare:

Attualmente ci sono 500-600 milioni di euro di evasione del canone Rai, noi puntiamo a eliminarlo. Tecnicamente si può fare, mi chiedo perché non è stato mai fatto. Ci sono vari sistemi in uso in Europa, arrivando ora noi possiamo utilizzare un mix interessante. Stiamo valutando.

Niente ancora di certo quindi riguardo la strategia da adottare o le misure da prendere, resta il fatto che da qui a dicembre ci sarà una soluzione da adottare, che anticipi i pagamenti di gennaio di 2015. Questi ultimi, in base alle recenti dichiarazioni, non corrisponderanno più alla precedente somma di 113,50€, bensì dovrebbero essere ridimensionati e relazionati alle rispettive fasce di reddito familiare.

152 CONDIVISIONI
Nuovo canone Rai: equità, meno evasione, costi dai 35 ai 65 euro
Nuovo canone Rai: equità, meno evasione, costi dai 35 ai 65 euro
Il canone Rai è il più basso d'Europa, ma ha il record d'evasione
Il canone Rai è il più basso d'Europa, ma ha il record d'evasione
Canone Rai nel 2015, pagheranno tutti quelli che hanno un contratto di elettricità
Canone Rai nel 2015, pagheranno tutti quelli che hanno un contratto di elettricità
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni