Maurizio Costanzo torna nei palinsesti Mediaset con un nuovo programma televisivo: si tratta di "L'intervista", in onda a partire da giovedì 6 ottobre, in seconda serata su Canale 5 (alle ore 23.20). L'apertura è di quelle destinate a far discutere. Ospite della prima puntata sarà infatti Wanna Marchi, la ex tele-imbonitrice che torna così in televisione dopo sedici anni di assenza e il periodo trascorso in carcere.

Fu condannata per truffa e associazione a delinquere.

La Marchi è stata condannata per associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata, insieme alla figlia Stefania Nobile e a Francesco Campana, con sentenza definitiva pronunciata nel 2009 (cui si è aggiunta, nel 2010, la condanna per bancarotta fraudolenta). Celebri le sue televendite, su cui gli inquirenti hanno chiarito come la Marchi e i suoi complici – tra cui il brasiliano Mario Pacheco Do Nascimento, fuggito in patria – frodassero gli spettatori. Nel 2o11, la Marchi ha ottenuto il regime di semilibertà e nel 2015 ha finito di scontare la pena, tornando definitivamente libera dopo quattro anni e mezzo di pena.

"L'intervista": come sarà il talk show di Costanzo.

Costanzo riprova dunque la formula dell'incontro con un personaggio controverso, come aveva già fatto con Fabrizio Corona al "Maurizio Costanzo Show".  La dimensione corale di quest'ultimo verrà però sostituita da un talk one to one, ovvero con un unico intervistato, che ospiterà nel corso delle puntate rappresentanti delle Istituzioni italiane, dell’attualità, della politica, dello spettacolo e della cronaca. La scena dell'incontro tra Costanzo e il suo ospite sarà una "scatola", all'interno della quale il personaggio vedrà scorrere delle immagini attraverso cui si racconterà. Prodotto da Fascino P.g.t. per Mediaset, lo show è scritto da Maurizio Costanzo con la collaborazione di Gabriele Parpiglia, per la regia di Valentino Tocco.