Al gran numero di ex allievi di Amici che si sono riversati sui social network per difendere il talent show condotto da Maria De Filippi dalle accuse di Morgan non si aggiunge Valerio Scanu. Il cantante, secondo classificato nel corso dell’edizione 2008 di Amici, non vive da anni un rapporto sereno con la conduttrice del programma e con il suo staff. Non ha perso occasione, dunque, per prendere in giro tutti quelli che in queste ore hanno voluto offrire il proprio sostegno alla conduttrice. Su Twitter, luogo virtuale in cui è solito rendere noto il suo punto di vista, attacca gli ex colleghi he hanno difeso la De Filippi: “Ma tutte queste leccate di cu**, secondo voi, vi riserveranno un posto in paradiso??? #jeSuisMaria!”.

È noto che il rapporto tra Scanu e la De Filippi non sia idilliaco. Il cantante l’ha accusata di averlo abbandonato a sé stesso, senza curarsi della carriera intrapresa dopo aver partecipato al talent show. Sulla questione, la De Filippi ha sempre preferito evitare di esporsi.

Sergio Sylvestre: “L’esperienza più autentica della mia vita”.

Diversamente da Scanu, Sergio Sylvestre ha affidato si social un post in cui difende la De Filippi e la sua trasmissione dalle accuse di Morgan. Come tantissimi altri ex allievi che lo hanno preceduto, scrive

È passato ormai quasi un anno dalla fine della mia esperienza ad Amici di Maria De Filippi. Quando tutto è iniziato non sapevo davvero cosa aspettarmi. Mi sono ritrovato a vivere l'esperienza più autentica della mia vita. Ho avuto accanto tanti professionisti a disposizione di ragazzi uniti dal sogno di fare musica (o danzarla) che ci hanno insegnato come coltivare le nostre ambizioni. Sono sempre stato me stesso, nessuno mi ha mai imboccato parole o suggerito atteggiamenti. Non sarei neppure in grado di ridere, piangere o litigare con qualcuno a comando. Il solo pensarlo mi fa sorridere. Ho avuto dei coach che mi hanno guidato passo dopo passo senza mai impormi nulla fino a conoscermi talmente bene da sapere perfettamente cosa fosse adatto a me. Ringrazierò per sempre Nek e J-Ax, con il quale condividerò il palco domani sera, per aver tirato fuori il meglio di me. Ringrazierò chiunque ad Amici per avermi insegnato l'unico trucco utile per fare questo lavoro: essere vero.