Con l'atteso ritorno di Sarabanda in tv, non possono che tornare alla mente gli storici campioni del quiz musicale condotto da Enrico Papi, all'epoca vere e proprie celebrità del piccolo schermo. Tra questi, si ricorda Valentina Locchi, la liceale di Perugia non vedente che, grazie a una sconfinata conoscenza della musica e al suo "orecchio assoluto" (la capacità di riconoscere ogni nota all'ascolto), rimase campionessa per 74 puntate, dall'8 febbraio al 6 maggio 2002. Soprannominata affettuosamente Pikachu da Papi, Valentina riuscì ad aggiudicarsi la bellezza di 324mila euro. Figlia dell'allora sindaco di Perugia Renato Locchi, la giovanissima concorrente colpì tutti, anche per la capacità di superare il suo handicap con la passione per la musica e una cultura vastissima. Da allora, Valentina si è data alla musica ma è rimasta lontana dalla tv, se escludiamo la partecipazione nel 2013 al programma di Rai1 Superbrain – Le Supermenti con Paola Perego.

L'eliminazione: "Mi chiesero di andarmene su pressioni di Striscia la Notizia"

Che fine ha fatto Valentina? Piuttosto attiva sui social, la Locchi tornò a parlare del suo addio a Sarabanda un'intervista al forum "QDR" risalente al 2015. Ai tempi si parlò di autoeliminazione per la stanchezza, ma Valentina raccontò tutta un'altra storia, parlando di pressioni subite da parte di Mediaset

Fu brutta, eravamo alla mia 75^ puntata, ero stressata e non ce la facevo più ma non volevo essere eliminata. Fecero delle pressioni su di me perché Sarabanda era diventato scomodo per un noto programma satirico di Canale 5 (Striscia la notizia) che, vedendo i suoi ascolti ridimensionati, fece di tutto per farmi eliminare. Mi hanno detto tanto cose di cui non voglio parlare, poi dopo tutto ciò non ce l’ho più fatta e ho preferito andare via; infatti la canzone a cui non ho risposto la ricordo ancora, era “Innamorato” di Gianni Morandi e mentre le note scorrevano, io tenevo le mie mani sui pantaloni per non toccare il pulsante.

La carriera di Valentina Locchi.

Oggi, come dicevamo, Valentina è ormai lontana dal mondo della tv, ma non ha affatto abbandonato la passione per la musica, che è anzi una costante della sua quotidianità. Laureata in lingua portoghese con tesi sul fado, Valentina suona molti strumenti – principalmente il pianoforte e il clavicembalo – canta ed è profonda studiosa di musica popolare, tanto da aver fondato la radio "Pizzica e dintorni" destinata proprio all'ascolto e all'archiviazione di questo genere. Ha lavorato anche a UmbriaRadio e non sono pochi i video su YouTube che mostrano Valentina esibirsi, accompagnando cantanti della scena folk e popolare italiana.