Tra gli ospiti della puntata di Pomeriggio 5 andata in onda il 6 settembre 2017 c’era Giovanna Nocetti, cantante e grande amica di Paolo Limiti. La donna ha raccontato gli ultimi giorni di vita del presentatore all’epoca in cui scoprì di essere malato

Sono stata vicina a lui per 47 anni, sono sempre stata dietro le quinte. Quando si ammalò mi disse: “Appena sto meglio, facciamo quel bel programma di canzoni napoletane, perché tu canti bene”. Nove mesi prima della morte Paolo ha scoperto la malattia, e dopo qualche giorno è stato operato. A Pina, la sua governante, chiedeva sempre se io fossi venuta. Mi chiedeva di cantargli le canzoni napoletane che a lui piacciono molto. L'ultima canzone è stata bellissima. Lui amava molto ‘Era de maggio'. Stava solo con gli occhi chiusi, e non parlava più. Gliel'ho cantata tutta. A un certo punto ha aperto gli occhi e gli sono scese due lacrime. Lui amava Napoli tantissimo, in maniera meravigliosa.

La morte di Paolo Limiti.

Paolo Limiti è morto il 27 giugno 2017. È morto a 77 anni nella sua casa milanese. Lottava da un anno contro un cancro che lo aveva colpito improvvisamente l’estate precedente. L’annuncio della sua morte si diffuse a macchia d’olio sui social network. Il primo a condividere la tragica notizia fu Nicola Carraro, marito di Mara Venier. Tantissimi sono i personaggi famosi che ne hanno celebrato il ricordo, attraverso i social network e partecipando in prima persona ai funerali. A ricordarlo è stata, tra gli altri, Justine Mattera, la sua bellissima ex moglie, che ne ha affrontato addolorata la perdita.