Tanti auguri ai Simpson: il 19 aprile 1987 viene trasmessa per la prima volta su Fox, una puntata del cartone che oggi è indiscutibilmente la serie tv animata più longeva, e più amata, mai trasmessa. Il successo della famiglia Simpson ha superato tre generazioni grazie ad una sincera e sagace parodia degli stili di vita degli americani, caratterizzando e plasmando manie e consuetudini nei volti dei suoi protagonisti. Il capofamiglia Homer, sgraziato e incompetente, la moglie Marge, la tipica casalinga americana, e i tre figli: Bart, discolo e insofferente a qualsiasi regola, Lisa, talentuosa ragazzina modello e la piccola Maggie, che nonostante abbia come unica attività quella di camminare e succhiare il ciuccio, si rivela spesso dotata di grande intelletto, capace di salvare più volte la sua famiglia da guai seri.

I personaggi de "I Simpson"

Non solo Homer, Marge, Bart, Lisa e Maggie. Se la serie porta il nome della famiglia Simpson, non possiamo tralasciare la grande varietà di caratteri che fanno di questa sit-com, all'occorrenza, anche una fantastica serie corale. E citiamo, tra i più iconici, nonno Abraham Simpson, le sorelle di Marge, Patty e Selma, gli amici del bar di Homer, Barney, Lenny, Carl e Boe, il commissario Winchester, il sindaco corrotto Quimby, l'avvocato azzeccagarbugli Lionel Hutz, il sedicente attore Troy McClure, il bullo Nelson, il miglior amico di Bart, Milhouse, il proprietario del supermarket, l'indiano Apu e il vicino di Homer, il cattolico Ned Flanders. E ancora Krusty il Clown, Telespalla Bob, il dottor Hibbert, il reverendo Lovejoy, la signorina Caprapall, il preside Skinner, Montgomery Burns e Smithers.

La creazione de "I Simpson"

È Matt Groening a creare la famiglia dei ‘gialli' di Springfield nel 1987 e, insieme a James L. Brooks, proporrà alcune strisce per il Tracey Ullman Show. Per due anni, I Simpson andranno in onda negli intermezzi pubblicitari dello spettacolo, ottenendo così un buon successo di pubblico. Il risultato riscosso in quei due anni spingerà la Fox a chiedere la produzione di una prima stagione che debutterà il 17 dicembre 1989. Da quel momento, in 30 anni della loro storia, sono diventati il prodotto più importante della 20th Century Fox, valicando i confini della tv e diventando un grandissimo successo cross-mediale: giocattoli, album, abbigliamento, articoli per la scuola, videogame. Nel 1999, il Time acclama i Simpson come "miglior serie televisiva del secolo" e nel 2000 ottiene la stella nella "Hollywood Walk of Fame". Hanno vinto 32 Emmy Awards e 8 People's Choice Awards ed hanno ottenuto una nomination per i Golden Globe. "I Simpson" hanno avuto un grandissimo impatto nella cultura popolare, basti pensare che l'esclamazione "D'Oh!", pronunciata da Homer Simpson, è stata inserita nell'Oxford English Dictionary. Il 14 settembre 2007 esce il film de "I Simpson", un grande successo di pubblico e di critica in tutto il mondo.

"I Simpson" in Italia.

La sit-com è stata messa in onda per la prima volta in Italia il 1° ottobre 1991, in seconda serata, prima del Maurizio Costanzo Show. Successivamente, gli episodi sono stati trasmessi nella fascia pomeridiana poco prima di Bim Bum Bam e, dal febbraio 1998, la programmazione si è spostata su Italia 1 diventando una tappa fissa per i ragazzi dopo la scuola. Ad oggi sono stati messi in onda 596 episodi e 27 stagioni. La serie è stata rinnovata fino alla 30esima stagione che, stando agli ultimi rumors, potrebbe essere l'ultima.

La serie animata continua ad essere proposta da Italia 1, dal lunedì al venerdì a partire dalle ore 13.45 conquistando quotidianamente una media di oltre 1.200.000 spettatori totali con il 21.40% di share sul target di riferimento 15-34 anni. L'irriverente cartoon ha anche avuto il merito di essere il precettore di più di 15 profezie diventate poi realtà, dall'elezione di Donald Trump alla performance di Lady Gaga al Superbowl, fino all'invenzione dello smartwatch e del correttore automatico. La serie, negli Usa, ha subito negli ultimi tempi un calo di idee tradotto in un calo di ascolti, fisiologico per una serie che dura da trent'anni.