Sono passati pochi giorni dall'eliminazione di Thomas ad Amici, ma qualcuno continua a considerarla un'ingiustizia. Il cantante di Amici, uscito dopo un ballottaggio all'ultimo sangue con Federica, era considerato tra i più talentuosi della scuola di quest'anno, dividendo lo scettro, almeno per quel che riguarda il canto, proprio con la stessa Federica. E invece il sedicenne allievo della squadra bianca è stato prematuramente eliminato dalla gara, uscendo ai quarti di finale. Ma lui non ha rimpianti, né recriminazioni, come ha confermato in un'intervista pubblicata da Tgcom, che inizia proprio con una domanda sull'indignazione popolare per la sua uscita

Non mi aspettavo una reazione del genere. Mi fa molto piacere, significa che sono riuscito a trasmettere delle emozioni e che ho lasciato qualcosa nei telespettatori.

Il suo percorso inizia a Io Canto, qualche anno fa, fino ad arrivare ad Amici, un'esperienza lunghissima coronata da un contratto discografico che lo lega alla Warner. Sarà per questo che di delusione, per lui, nemmeno l'ombra: "Sono felice perché ho fatto un bellissimo percorso, ho raggiunto dei traguardi personali molto importanti, adesso però inizia la vera corsa". 

A segnare questa esperienza il duro lavoro quotidiano con i professori della scuola e i compagni, oltre alla possibilità di conoscere e collaborare con personaggi di spicco del contesto musicale contemporaneo, ad esempio Stash, vincitore di Amici due anni fa insieme a i Kolors e autore di "Normalità", uno dei pezzi inediti cantati da Thomas: "Da subito c'è stata complicità. L'ho sempre stimato e collaborare con lui per me è eccezionale". Gli obiettivi per il futuro sono quelli di proseguire passo dopo passo, a cominciare proprio da questo impegno discografico che lo vede lanciato nel contesto italiano affiancato ai nomi pesanti di Justin Bieber e Bruno Mars

Sono due artisti a cui mi ispiro. Mi piacerebbe portare il mondo internazionale di questi artisti in Italia…

Infine Thomas non nasconde la sua preferenza per il nome del vincitore, alimentando quella che è una convinzione di molti, ovvero che quest'anno sia quello giusto per il ritorno alla vittoria di un ballerino ad Amici: "Faccio il tifo per Seba (Sebastian, ballerino della squadra bianca, ndr)".