La trasmissione ‘Le Iene‘ è tornata a parlare di Sveva Cardinale, l'ex mistico Paolo Catanzaro. Veronica Ruggeri ha intervistato delle persone che sostengono che lei continui a fare la veggente. Un giornalista di nome Gabriele ha dichiarato.

"Sveva con me è stata mistica da donna. L'ho conosciuta un anno e mezzo fa. Mi avevano chiesto di intervistare Sveva perché in quel periodo era in uscita con un film. Mi ha detto che aveva un percorso particolare da raccontarmi".

"Sveva mi diceva che la Madonna le appariva tutti i giovedì"

Il racconto di Gabriele continua

"Mi aveva confessato di avere una connessione con il cielo, mi diceva che la Mamma Celeste – la Madonna – le appariva tutti i giovedì e le dava dei messaggi. Una mattina mi chiamò dicendo che le era apparsa la Mamma Celeste e le aveva detto che io le sarei stato affidato. Poi mi parlava di medagliette, che aveva già dato a una mia amica e su di lei avevano sortito l'effetto di proteggerla da un incidente. Io non le ho prese perché ho capito che non era una persona attendibile. Ho chiuso il rapporto con lei e non ci siamo più sentiti. È una grande manipolatrice. Secondo me è pazza".

"I miei genitori danno 4000 euro a settimana a Sveva, temo che si suicidino"

Veronica Ruggeri ha lasciato spazio anche a un'altra testimonianza. Una giovane donna, che non ha voluto svelare il suo nome, ha affermato che i suoi genitori darebbero soldi "settimanalmente" a Sveva Cardinale.

"Danno 4000 euro a settimana. Li chiede dicendo di dover salvare il mondo, aiutare i deboli, aiutare i bambini malati. Le hanno anche regalato una casa ad Asiago del valore di 400 mila euro e un'altra casa ad Assisi. Per tre anni non abbiamo più frequentato i nostri genitori perché loro erano interessati solo alla vita di Paolo e quello che noi facevamo non andava mai bene. Io e mia sorella siamo molto preoccupate per il loro stato psichico e mentale, perché loro affermano cose che non esistono".

In un video trasmesso dal programma di Italia1, si vede il padre della giovane convinto di provare sul suo corpo tutte le sofferenze del mondo. Inoltre, sia l'uomo che la moglie, sono certi che Paolo Catanzaro e Sveva Cardinale siano due persone diverse. La figlia ha spiegato

"Paolo è il mistico che abbiamo conosciuto noi mentre Sveva può salvare il mondo e aiuta le persone deboli. Io ho provato a dirgli la verità, cioè che Paolo ha fatto un intervento chirurgico ed è diventato donna, ma non ci credono".

Inoltre, sostengono che Paolo sia cambiato: "Non è più mingherlino, è muscoloso ora", affermano con sicurezza davanti alla telecamera nascosta. La loro figlia oggi ha paura

"Ho paura che quando si renderanno conto che sono stati truffati…non so quale sarà la loro reazione. Penso che avranno un grandissimo dolore, penso che si possano anche suicidare".

Il marito di Sveva Cardinale: "Abbiamo ricevuto minacce di morte"

Veronica Ruggeri ha raggiunto Sveva Cardinale. Sotto casa dell'attrice ha trovato il marito Francesco Rizzo che ha dichiarato

"È tutta una cosa mediatica. È una discriminazione sessuale. Ci stanno arrivando minacce di morte".

Ha negato, poi, che la moglie stia continuando a fare la ‘veggente' e che prenda soldi dalla famiglia della ragazza intervistata. Poi, spazientito, ha aggredito la troupe: "State cominciando a dire un sacco di stron**te. Sto impazzendo".

Infine, ha chiamato la polizia. In un secondo momento, Sveva Cardinale – che nei giorni scorsi ha avuto un malore – ha raggiunto la giornalista e ha spiegato

"Sono stata in coma farmacologico per un giorno e mezzo. Avete idea della sofferenza che avete causato alla mia famiglia? Non continuo a fare la mistica. La mia esperienza è finita 10 anni fa. Io ho intrapreso una vita diversa, ho sempre lavorato. Come faccio ad avere uno stile di vita agiato? Non devo dirlo a voi. Sapete che questa è incitazione all'odio. Hanno aperto una pagina dove ricevo minacce tutti i giorni".