Mentre le settimane più calde dell'anno scorrono, i palinsesti per la stagione televisiva autunnale sono stati già delineati dalle diverse reti generaliste. Sia Rai che Mediaset hanno presentato i loro piani e, benché tutto sembri già fissato, a viale Mazzini regna incertezza sul sabato sera di Rai1. Come noto, la rete aveva avanzato a Massimo Giletti la proposta di occupare il sabato sera e farsi carico della sfida con Maria De Filippi. Altrettanto noto è il no dell'ex conduttore Rai, passato ufficialmente a La7, dove condurrà L'Arena. Se il mese di settembre è coperto, così come il primo week end di ottobre, resta da capire chi sarà il protagonista dei sabato sera di Rai1 nel pieno dell'autunno, quello che avrà la responsabilità di affrontare la corazzata della De Filippi.

Il sabato sera in tv a settembre 2017.

Calendario alla mano, Tu Sì Que Vales tornerà ad occupare lo spazio del sabato sera di Canale 5 a partire, verosimilmente, dal 16 settembre. In quell'occasione a contrapporsi alla De Filippi ci sarà Milly Carlucci, che condurrà la serata speciale con Elton John e Andrea Bocelli riproponendo un duello tra sole donne che è prassi dei palinsesti invernali e primaverili degli ultimi anni. Il 23 e il 30 settembre sarà il turno di un'altra donna, amica storica della De Filippi: Fiorella Mannoia proporrà il suo 1, 2, 3 Fiorella, già previsto la scorsa primavera e poi slittato. Atro incrocio interessante per il primo sabato di ottobre e quello dell'11 novembre, quando in virtù delle partite della Nazionale di calcio trasmesse da Rai1, Carlo Conti sarà costretto a trasferirsi al sabato con Tale e Quale Show, proponendo un insolito dualismo con la De Filippi dopo l'esperienza insieme all'ultimo Festival di Sanremo.

E poi? A partire dal 14 ottobre il sabato di Rai1 è un'incognita assoluta. Le possibilità in gioco sembrano diverse, a cominciare dal tentativo di spostare definitivamente l'appuntamento del venerdì di Carlo Conti al sabato. Altro titolo già annunciato dalla Rai è il ritorno di uno speciale con Roberto Bolle che, tuttavia, stando a quanto affermato da Il Tempo, non sarà pronto prima di dicembre. Altra eventualità è il ritorno di Paola Perego con Superbrain, come immaginato qualche settimana fa da Tvblog. Ipotesi di difficile realizzazione, soprattutto se si considera la recente denuncia della conduttrice all'azienda per danni di immagine, dopo i fatti di Parliamone Sabato.

Sperimentazione o scelte sicure?

Di fatto, allo stato attuale delle cose, sono 6 i sabato di Rai1 da riempire prima di dicembre, mensilità che rientra comunque nel periodo autunnale. Salvo accordi dell'ultima ora, è difficile immaginare che l'azienda possa pensare a serate evento o speciali con personaggi di spicco del mondo dello spettacolo italiano (li avrebbe annunciati in occasione della presentazione dei palinsesti). Ecco che, dunque, si presenta un'ottima occasione di sperimentazione per la prima rete del servizio pubblico, da troppi anni schiava di una subordinazione al monopolio del mondo defilippiano e per questo, forse, spesso rinunciataria di fronte a sforzi che avrebbero rischiato di essere inutili, in virtù di un ritorno insufficiente di ascolti. L'alternativa è l'opzione dei danni contenuti con una scelta sicura, ma anche a quest'ultima, al momento, riesce difficile dare un volto e un nome.