Diego Armando Maradona non sarà il ballerino per una notte della seconda puntata di Ballando con le stelle, in onda il 4 marzo 2017. Diversamente da quanto era stato annunciato, la partecipazione del Pibe de oro allo show condotto da Milly Carlucci è stata annullata. Secondo quanto scrive il sito di Davide Maggio, era già stato raggiunto un accordo che avrebbe portato il campione alla corte della Carlucci per la seconda volta. A due giorni dalla puntata alla quale Diego avrebbe dovuto partecipare, sarebbe arrivata la clamorosa revoca della Rai.

Non sono stati chiariti i motivi per i quali la rete ha deciso di fare dietrofront. Pare, però, che non ci fossero difficoltà legate al compenso richiesto da Maradona. Come ha più volte raccontato, è già accaduto che la padrona di casa pagasse di tasca propria un personaggio particolarmente prestigioso affinché partecipasse alla trasmissione. La Carlucci non ha mai nascosto di aver provveduto in prima persona a onorare il cachet di personalità di spicco che riteneva potessero aggiungere appeal al programma.

Secondo le ultime indiscrezioni, inoltre, pare che Maradona si sia detto disponibile a partecipare a Ballando con le stelle anche a titolo gratuito. La decisione presa ai piani alti di Viale Mazzini, però, sembrerebbe essere irrevocabile seppure incomprensibile. Maradona aveva già partecipato alla seconda stagione del format e all’epoca i suoi rapporti con il fisco non godevano ancora degli accordi stipulati di recente. Per quale motivo, dunque, la Rai non ha fornito il proprio benestare alla partecipazione del Pibe de oro allo show della Carlucci?

Pepe Reina e Dries Mertens a C’è posta per te.

A post shared by C'è Posta Per Te (@cepostaperteufficiale) on

Milly lo aveva convocato per un motivo preciso. Sabato 4 marzo, Canale 5 trasmetterà una nuova puntata di C’è posta per te. Tra gli ospiti della serata ci saranno Pepe Reina e Dries Mertens, entrambi calciatori del Napoli. Portando Maradona su Rai1, la Carlucci si sarebbe garantita il sostegno – e il telecomando – di quella numerosa frangia di spettatori ancora legati al mito di Diego. Ancora una volta, invece, Milly dovrà vedersela con il format schiacciasassi di Canale 5 senza poter controbilanciare la proposta televisiva. E la gara degli ascolti si preannuncia essere, una volta di più, difficile da portare a casa.