L'ultima puntata di "Solo", la fiction di Canale 5 con Marco Bocci, riesce a vincere la gara degli ascolti dell'ultimo giorno di novembre e a staccare la concorrenza di "Rocco Schiavone". Per la serie prodotta da Taodue sono in 3.737.000 spettatori pari al 16.1% di share. Appena sotto c'è la serie tv di Rai Due tratta dai romanzi di Antonio Manzini: 3.304.000 spettatori pari al 13% di share. Mentre ci si interroga sulla possibilità di una seconda stagione per la fiction con Marco Bocci, "Rocco Schiavone" è ormai una certezza nel panorama televisivo italiano. Marco Giallini è credibile come pochi nel suo ruolo, ottima la regia di Michele Soavi, sbalorditiva la fotografia di Michele D'Attanasio. Già ci manca il vicequestore "di stanza ad Aosta", che mercoledì 7 dicembre andrà in scena con l'ultima puntata "Pulizie di primavera".

Ascolti tv 30 novembre 2016.

Guardiamo i risultati delle proposte della tv generalista in palinsesto. "Rocco Schiavone" è il secondo programma più visto con 3.304.000 spettatori e il 13% di share e lascia spazio per l'ultima puntata di "Solo", che su Canale 5 raccoglie 3.737.000 spettatori pari al 16.1% di share. Il solito "Chi l'ha visto?" è il terzo in ordine di ascolti: 2.599.000 spettatori per uno share pari all'11.7%. "Si o No?", lo speciale Porta a Porta sul Referendum raccoglie 2.184.000 spettatori pari al 9.5% di share su Rai Uno. "La settima porta" su Rete 4 è stato visto da 561.000 spettatori per il 2.7% di share. "La Gabbia Open" realizza 582.000 spettatori con uno share del 2.8%. Su TV8 "Burlesque" guadagna 465.000 spettatori e l’1.9% mentre "Untraditional", su Nove, è stato visto da 205.000 spettatori per lo 0.7%.