La nuova stagione del "Maurizio Costanzo Show" si è aperta con una puntata a dir poco spumeggiante, in onda giovedì 20 aprile in seconda serata su Canale 5. Ha emozionato la presenza di Gessica Notaro, la modella sfregiata con l'acido dall'ex fidanzato e fatto parlare l'ospitata di Fiorello, da tempo assente da Mediaset, ma non sono nemmeno mancati liti e scontri. In particolare, si è registrato un faccia a faccia a dir poco colorito tra Raz Degan e Alberico Lemme. Dal salotto di Domenica Live, dov'è ospite ormai quasi tutte le settimane, il controverso "farmacista-consulente alimentare", è sbarcato anche nel talk show più famoso d'Italia, immancabilmente per parlare della sua dieta tanto discussa.

Il neovincitore dell'Isola dei Famosi 2017 è però insorto contro Lemme, già poco prima attaccato da Fiorello ("Non rompere la minc***, tu sei conosciuto come quello che insulta le donne") e persino dal mago Otelma ("Sei un gran pagliaccio, hai una ridicola laurea in farmacia, noi abbiamo 6 lauree. Mostra al popolo il tuo ventre ricolmo di grasso").  Raz Degan ha rincarato la dose

Ma di cosa stai parlando, vestito come un clown? Di spazzatura! Dici stronz**e. Sono 27 anni che mangi con il tuo metodo? E guarda come stai. Non sei una cosa così meravigliosa da guardare. Di che cosa parli? Mi hai avvelenato la mente nei tre minuti che sto qua.

"Ti è andata bene che non c'ero io sull'Isola, altrimenti avresti perso" ha risposto Lemme, ma Degan è stato implacabile: "I paguri hanno più senso di te".

Raz Degan contro il giovane escort.

Raz Degan non è stato tenero neppure con un giovane ospite che di mestiere fa l'escort e che ha raccontato la sua esperienza: "Ho studiato legge, ma ho preferito vendere il corpo che svendere il cervello. Tutti facciamo marchette nella vita. Lo stimolo mi è venuto proprio da un avvocato che mi offrì per 20 minuti quello che guadagnavo da praticante". Raz Degan è insorto e lo ha zittito.

Chi ti paga? A me tu non insegni niente. Parliamo della giornata della Terra che festeggiamo tra due giorni, non di questi marchettari, di queste ca**e. Basta con l'ignoranza!