Lunedì 12 settembre prende il via la quinta edizione di Pechino Express. Tra coloro che si cimenteranno nell'avventuroso viaggio ci sono anche Francesco Sarcina e la compagna Clizia Incorvaia. L'ex leader de ‘Le Vibrazioni' ha rilasciato un'intervista a Nuovo Tv, nella quale ha parlato dell'esperienza televisiva.

Francesco Sarcina ha sposato Clizia Incorvaia lo scorso anno. Fare il viaggio con lei, lo ha portato a scoprire dei lati della compagna, che ancora non conosceva

“Clizia ha tirato fuori un lato rock’n’roll che non mi aspettavo. Di solito sono io quello bestiale e alternativo. Ma chiedere l’elemosina si è rivelato piuttosto brutale per la mia autostima. Per la sua invece no. Non ce lo si aspetta, è questa la parte divertente!”

Confida che per loro la partecipazione a ‘Pechino Express' ha avuto il sapore di "un viaggio di nozze" anche se non è stato facile lasciare a casa i figli Tobia e Nina.

Francesco Sarcina: "A ‘Pechino Express' è venuta fuori la mia essenza e quella di Clizia"

Non sono mancati i momenti difficili con la sua compagna di viaggio: “Quelle emergono nella vita di tutti i giorni, figuriamoci dall’altra parte del mondo senza soldi né cibo. Ci sono state reazioni strane, ma niente di grave. In un percorso simile emerge l’essenza di una persona. A un certo punto ci si scorda di essere ripresi e ci si mette a nudo”. Non ha intenzione, dunque, di fare altre esperienze televisive con lei

“Preferisco che l’intimità rimanga tale. Sono stato ospite del ‘Chiambretti Super-market’ quando Clizia ci lavorava ed è stato piuttosto imbarazzante. Diciamo che l’idea di fare televisione con lei non mi fa impazzire, questa esperienza basterà per i prossimi 15 anni. A meno che qualcuno non ci veda bene come ‘Sandra e Raimondo 2.0.”