Nei giorni scorsi, Linus ha parlato del suo addio a X-Factor. Il direttore di Radio Deejay ha dichiarato che nonostante sia un "programma bellissimo", non è più in grado di produrre nulla di valido a livello musicale. Quindi ha aggiunto

"Nel resto del mondo X Factor non esiste praticamente più, l’Italia sta tenendo in vita un moribondo. Non ricordo nemmeno chi ha vinto l’anno scorso o quello prima. Non è successo niente da Mengoni in poi, con l’eccezione di Francesca Michielin".

Nils Hartmann, direttore delle produzioni originali di Sky Italia, ha replicato alle dichiarazioni di Linus, in un'intervista rilasciata a ‘La Stampa'.

"Per Linus X Factor è un ottimo programma tv, debole però dal punto di vista della proposta musicale? Io sono invece convinto che i due aspetti si muovano sullo stesso piano. Intanto non è vero che oltre a Marco Mengoni e Francesca Michielin da X Factor non sia uscito nessuno. Penso a Lorenzo Fragola, Chiara, Michele Bravi, Urban Strangers…Se gli Street Clerks fanno un percorso diverso dalla Michielin, non deve passare il messaggio che sono dei falliti".

"No a ‘Deejay Chiama Italia' su Sky Uno"

Quindi ha aggiunto che X Factor resta un programma importante per i giovani di talento: "Noi non mettiamo alla berlina i sogni dei ragazzi come fanno altri format all’estero". Ha smentito anche il fatto che gli artisti ‘usciti' da X Factor non vendano dischi

"Stiamo comunque parlando di dodici dischi d’oro e sedici di platino. E non solo di Mengoni e Michielin. Certo ci devi credere. Dice Linus che non ricorda ‘chi ha vinto l’anno scorso', io dico che i Soul System sono stati ospiti della sua radio prima, durante e dopo la vittoria. Noi ci crediamo, evidentemente Linus non ci credeva come noi. Peccato l’abbia detto solo cinque giorni dopo aver chiuso la partnership. Rtl ha dimostrato un entusiasmo diverso".

Linus, riguardo al destino di Deejay Chiama Italia, aveva accennato alla possibilità che il programma passasse su Sky Uno. Quando è stato chiesto a Hartmann se Sky abbia intenzione di sedersi a un tavolo con Linus, per discutere questa eventualità, ha replicato

"Non c’è proprio il tavolo".