La notizia della morte del piccolo Andrea, concorrente della prima edizione di Junior Masterchef Italia, ha sconvolto molti fan del programma. Le circostanze hanno voluto che proprio in questi giorni il gruppo Sky, che produce il format Masterchef, stia mandando in onda le puntata della prima edizione del talent di cucina per bambini. Sia Sky Uno che Cielo, la rete in chiaro di cui Sky è proprietaria, stanno trasmettendo le repliche di quelle puntate. A distanza di qualche giorno dal decesso dell'adolescente, molte segnalazioni sono giunte sulla pagina social del talent, per ricordare il bambino scomparso da pochi giorni.

Il caso ha voluto che proprio nelle ore in cui la notizia del decesso emergeva, stesse andando in onda una delle puntate in cui il piccolo Andrea era protagonista. La coincidenza, del tutto casuale, ha anche sollecitato le proteste di alcuni telespettatori, che ad un post di commemorazione pubblicato sulla pagina pubblica Facebook, hanno risposto che forse sarebbe stato il caso di sospendere le repliche, in segno di rispetto per il lutto.

La morte di Andrea, giovane cuoco di Junior Masterchef.

Andrea P. è morto il 12 agosto 2017 in circostanze ancora poco chiare, probabilmente in seguito ad una brutta malattia. Nato il 7 agosto 2000, aveva 14 anni quando partecipò al format. Viveva a Roma con sua madre, suo padre e una sorella adolescente. Era noto a tutti per la sua ‘lingua lunga' e per la sua vivace curiosità. Giudici di quella edizione furono Alessandro Borghese, Lidia Bastianich e Bruno Barbieri.