Forte del grande successo di pubblico che gli ha consentito di diventare popolare anche nell’ambiente televisivo italiano, Mika torna sul palco di Sanremo. Lo farà nel corso della terza serata dell’edizione 2017 del Festival. Non si tratta di un debutto per l’artista, ma di un ritorno. Era già stato a Sanremo 10 anni fa, all’epoca del suo esordio in Italia. Ci andò con il singolo “Grace Kelly”, che lo rese noto in tutto il mondo e che ha riproposto anche stasera. Il cantante prima di salire sul palco era molto emozionato

Sono molto contento ed emozionato di tornare a Sanremo. La prima volta è stata proprio dieci anni fa, il mio battesimo in Italia: era appena uscito il mio primo singolo, Grace Kelly. Da allora sono successe tante bellissime cose, e il mio rapporto con questo Paese è diventato molto speciale. Ho accettato con piacere l’invito di Carlo Conti, vengo per celebrare non la mia carriera, ma la Musica, e quale posto migliore per farlo se non Sanremo?

Entrata con imprevisto per Mika. All'annuncio del suo arrivo il palco rimane vuoto. E dopo qualche secondo lui spunta dalle quinte laterali e risale di corsa le scale della scenografia. "Si è rotta la porta. Non sapevo cosa fare", si giustifica il poliedrico artista anglo-libanese. "La musica fa cambiare il colore della mia anima. Posso essere bianco, blu, violetto… tutto. È molto bello essere di tutti i colori. E se qualcuno non vuole accettare tutti i colori del mondo e pensa che un colore è migliore e deve avere più diritti di un altro o che un arcobaleno è pericoloso perché rappresenta tutti i colori.. Beh, peggio per lui. Sinceramente, questo qualcuno lo lasciamo senza musica", con questa bellissima frase ha iniziato il suo medley, formato in complesse versioni orchestrali di "Grace Killy", "Good Guys" con coro e "Boum boum boum, che si è concluso con il toccante omaggio al cantante scomparso George Michael. Mika stasera superospite all'Ariston canta ‘Jesus to a child' ed emoziona.

L’omaggio a George Michael.

Mika salirà sul palco di Sanremo per cantare alcuni tra i suoi più grandi successi. Fa parte della schiera di ospiti internazionali che il conduttore Carlo Conti è riuscito a portare al Festival. Sul palco dedicherà un omaggio a George Michael, morto il 25 dicembre 2016 in circostanze ancora da chiarire. Canterà “Jesus To a Child”, uno dei successi che portano la firma della popstar scomparsa. L’esibizione di Mika, che canterà dal vivo, sarà accompagnata dall’Orchestra del Festival di Sanremo diretta dal Maestro Valeriano Chiaravalle, dal coro Troubar Clair e ai musicisti Mauro Negri, Nadio Marenco, Alessandro Cassani E Fabio Zacco.

Mika salirà sul palco del Festival nella serata delle cover. Esclusi dalle esibizioni i 6 artisti che rischiano l’eliminazione e che si giocano l’accesso alla quarta serata: Bianca Atzei, Nesli e Alice Paba, Clementino, Raige e Giulia Luzi, Ron e Giusy Ferreri.