Marla Maples, seconda moglie di Donald Trump, sarà ospite della puntata di ‘Ballando con le stelle 2017‘, in onda sabato 8 aprile. L'attrice ha sposato il Presidente degli Stati Uniti nel 1993. Nello stesso anno, è nata la figlia Tiffany. Nel 1997, i due si sono separati. Nel 1999, la coppia ha ottenuto il divorzio. L'arrivo della cinquantatreenne in Italia, è stato piuttosto turbolento. Ecco quanto ha raccontato a ‘Il corriere della sera'

"Non dormo praticamente da 48 ore, mi hanno smarrito i bagagli a Fiumicino: non ho niente da mettere. Per fortuna in caso di emergenza c’è la carta di credito! Mica male come scusa per fare un po’ di shopping in Italia, no?".

"Io e Milly Carlucci siamo amiche da anni"

Marla Maples ha deciso di prendere parte al programma di Rai1, perché è legata alla presentatrice da una lunga amicizia.

"Siamo amiche dal 2011, presentate da amici comuni. Poi ci siamo riviste negli Stati Uniti, e con Milly – che è una grande persona, con lei ci capiamo al volo – ci siamo ripromesse di ritrovarci in Italia per il suo programma, venire qui è sempre meraviglioso, dopo il liceo mia figlia Tiffany, che ora ha 23 anni, seguì un corso di pittura qui a Firenze grazie a dei carissimi amici, artisti italiani. Con Milly eravamo già d’accordo l’anno scorso, quando partecipavo al programma in America, è successo ora e non potrei essere più felice".

L'ex moglie di Donald Trump, infatti, è stata tra i protagonisti della versione americana del format: "La danza di bello ha che ti insegna una cosa essenziale: quando cadi devi rialzarti, e ripartire. Ho un unico cruccio, mia figlia Tiffany non ha potuto essere con me a Ballando. A Dancing with the stars era sempre tra il pubblico, per farmi coraggio: è dolcissima. Ma è rimasta in America per andare a una cerimonia in onore di un’associazione che ammiriamo molto, Wounded Warrior: aiutano i veterani feriti in guerra. Il suo debutto alla Casa Bianca".