Maria De Filippi e i ragazzi di Amici 2017 sono protagonisti assoluti di una puntata speciale di Verissimo tutta dedicata al talent di Canale 5, in onda sabato 13 maggio. In attesa dei quarti di finale in onda la sera, la conduttrice è ospite del talk show di Silvia Toffanin insieme a giudici, professori e ovviamente agli allievi rimasti: Riccardo, Federica e Andreas per la squadra Blu; Mike Bird, Thomas e Sebastian per la squadra Bianca.

Nell'intervista ai microfoni della Toffanin, la De Filippi ha parlato dell'edizione tornando inevitabilmente sull'addio di Morgan, sostituito da Emma.

Morgan è stata una bella sfida, però lì l'ho persa, non l'ho vinta. Credo che la sua conoscenza e la sua preparazione si siano viste. Le cose poi non sono andate bene per una serie di circostanze. Forse ci voleva più presenza, un po' più di costanza.

"Morgan, in privato, mi ha detto cose diverse dalle dichiarazione pubbliche"

Coach dei Bianchi per sole quattro puntate, il cantante dei Bluvertigo ha lasciato la trasmissione dopo uno scontro con la produzione, lanciando durissime accuse e definendo addirittura la De Filippi "la strega di Biancaneve". A Silvia Toffanin, che le chiede se lui si sia mai scusato, la conduttrice risponde

Spero solo che in un futuro prossimo le sue dichiarazione pubbliche corrispondano a quelle che mi fa privatamente. Perché io penso che se scrivi determinate cose nel privato, poi le stesse cose devi dirle anche in pubblico. Visto che sono private, quindi, non le posso dire!

La conduttrice ha parlato dell'orgoglio nei confronti dei ragazzi lanciati ad Amici: "A Sanremo, in uno spettacolo di ballo, ho ritrovato Leonardo Fumarola, della prima edizione di Amici. All'inizio sentire alla radio le canzoni dei ragazzi mi emozionava. La prima volta fu con Marco Carta e lo chiamai. All'epoca i talent erano considerati la feccia della feccia, oggi le radio pescano dai talent".

Il ritorno del trono gay: "Giusto farlo"

Maria De Filippi è tornata inoltre sulla questione del trono gay a "Uomini e Donne", di cui è molto orgogliosa, confermandone il ritorno nella prossima stagione

Era da due o tre anni che ci pensavo. Mi è sembrato giusto farlo l'anno scorso. I protagonisti di questo trono (Claudio Sona e Mario Serpa, ndr) sono stati molto amati, perché si sono posti in maniera diversa rispetto ai soliti corteggiatori e tronisti. Era uno trono che si stava ad ascoltare, più che a vedere. Penso che il trono gay ritornerà a settembre.

Maria ha commentato la rottura tra Claudio e Mario dopo pochi mesi. Non sembra esserci la possibilità di un ritorno di fiamma.

Capita, a UeD ci sono coppie che reggono e coppie che non reggono. A quel che ne so non ci sono speranze che tornino insieme. Però, mai dire mai.

Sul Festival di Sanremo: "L'ho vissuto malissimo"

La presentatrice più amata d'Italia ha parlato inoltre dell'esperienza al Festival di Sanremo come conduttrice al fianco di Carlo Conti. Un momento indimenticabile, ma al contempo vissuto con terrore.

Avevo molta paura, perché io sto bene nei miei programmi, non mi piace andare tanto in giro. Per una volta, però, mi sembrava giusto provare a mettermi in gioco fuori da casa mia e allora sono andata. L'ho vissuta malissimo, purtroppo! Con il senno di poi l'avrei vissuta diversamente. Ho fatto impazzire tutte le persone che erano con me. Li tenevo tutta la notte a studiare ogni minimo dettaglio di chiunque entrasse sul palco di Sanremo. Sapevo tutto. Ho capito, invece, che potevo essere del tutto impreparata perché il tempo per parlare con le persone era di qualche secondo e presentavi le canzoni leggendo sul gobbo. Però mi sono divertita. La prima sera mi tremavano le gambe.

Infine, la De Filippi ha svelato un desiderio segreto che vorrebbe realizzare: "Voglio smettere di fumare, però non so se ce la farò". In chiusura, è arrivata una domanda speciale inoltrata nientemeno che dal marito Maurizio Costanzo: "Rimpiangi i tempi in cui volevi fare l'avvocato?". La risposta non è difficile da immaginare: "Assolutamente no".