Il secondo live di X-Factor 10 scivola via confermando le impressioni che ci aveva lasciato dopo la prima puntata: è il miglior show della sua storia. E Manuel Agnelli conferma quanto di buono si era già visto nelle puntate registrate: è il giudice definitivo, quello del ‘severo ma giusto'. Carisma, contenuto, competenze: le tre ‘C' per essere al meglio, per smontare tesi, per criticare – distruggere se necessario – con cognizione di causa, sempre spiegandone i motivi e aggiungendo valore e autorevolezza al suo pensiero. Non è un giudice che gioca a sparare a zero perché riesce a valutare il talento e le sue potenzialità. Non ci sono egoriferimenti, per usare le parole di Fedez, nemmeno quando prova a dare ad uno dei suoi talenti – il timido Andrea – la sua "Ballata per la mia piccola iena". Tentativi, volontà di esplorare percorsi nuovi per i suoi artisti. È questo lo spunto e il motivo della sua presenza ad X-Factor.

Ecco allora che, quando un giudice prova a vincere facile con uno dei suoi, lui affila la sua linga tagliente e il suo pensiero acuminato. Boccia senza pietà i Les Enfants criticando la scelta di Alvaro Soler di consegnargli "The Rhythm of the Night": "Una delle canzoni più brutte della storia della musica". Eppure è sempre lui a salvarli ancora concendendo loro, a fine puntata, la possibilità del "Tilt". Li eliminerà il televoto. Ancora Manuel Agnelli distrugge le scelte di Alvaro Soler quando si esibiscono i calorosi variopinti Soul System con "All that she wants": "Ennesimo pezzo scarso". Bastona tutti, anche l'amica Arisa quando ad esibirsi è Fem"Tu sei un grande performer circense, sei bravo sul palco ma mi sembra che non c'hai un cazzo da dire". E si alza in piedi a sentire Roshelle, la rapper melodica dai capelli rosa in squadra con Fedez: "Mi fai venire voglia di invadere la Polonia, se potessi ti ruberei a Fedez". 

La seconda puntata è un successo di ascolti.

La seconda puntata live conferma anche questa settimana ottimi ascolti. Il suo successo è confermato da una media di 1.269.780 spettatori, il 25% in più rispetto alla stessa puntata dello scorso anno e un totale di 2.055.655 spettatori unici. È il terzo live migliore di sempre nella storia di X-Factor su Sky Uno. La puntata di ieri ha realizzato uno share del 5.34%, facendo di Sky Uno HD il quinto canale nazionale più visto sul totale individui e il terzo tra il pubblico compreso tra i 15 e i 54 anni, oltre ad essere il canale più visto dell'intera piattaforma Sky.