Cristian in lacrime cerca la madre che l’ha abbandonato, lei: “Non voglio avere niente a che fare con te”

Cristian ha 21 anni è un geometra e si è rivolto a ‘C'è posta per te' per ritrovare la madre Nunzia che quattro anni fa ha abbandonato lui e la sorella di tre anni più piccola, con un sms. Quando aveva 10 anni, Cristian ha perso anche il padre, che se n'era andato e non aveva mai passato il mantenimento. Così, la loro situazione economica non era delle migliori. La madre faceva la badante e prima di abbandonarli, spesso non c'era perché si fermava a dormire dalle persone anziane che accudiva. Quando arriva il fatidico messaggio, Cristian pensa si tratti di uno scherzo. Lui ha continuato a chiamarla incessantemente, dopo poco il numero è risultato inesistente. Era disperato e non sapeva come dire alla sorellina che erano stati abbandonati. Chiede a Maria De Filippi di avere la possibilità di rivedere la madre. La presentatrice, però, gli spiega di averla trovata insieme al compagno Giovanni e dunque, ha consegnato la posta a entrambi. Cristian quando vede la consegna della posta scoppia a piangere disperatamente. Maria lo incoraggia.

Cristian tra le lacrime: "Non ti ho fatto nulla di male, perché sei andata via"

Nunzia e Giovanni entrano in studio e una volta visto Cristian, l'uomo dice alla compagna: ‘È tuo figlio?' e lei annuisce. Così, lui dice che può parlare se per Nunzia va bene. Cristian tra lacrime e singhiozzi dice

"Mamma, sono tuo figlio Cristian, sono passati tre anni da quando te ne sei andata e mi hai lasciata con un semplice messaggio dicendo che non volevi più tornare e che stavi bene. In questi anni non ho fatto altro che cercarti e domandarmi se tu mi avessi preso in giro. Ho fatto tutto da solo, non ci ha aiutato nessuno. Non ti abbiamo fatto nulla di male, perché sei andata via. Vorrei passare di nuovo dei giorni insieme a te. Non ho più festeggiato un compleanno perché temevo di dimenticare quello festeggiato con te. La mia vita è cambiata, sono innamorato di una ragazza che sta sempre accanto a me. Si chiama Lucy".

Maria De Filippi, vedendo il giovane in difficoltà, fa entrare la sua fidanzata per stargli vicino.

"Lei è la ragazza che amo più al mondo, ho intenzione di sposarla. Aspettiamo un bambino, volevo lo sapessi. Sono felice. Mi accontento anche se non vuoi sentirmi, perché ce l'ho fatta lo stesso".

Nunzia: "Li ho cresciuti come fossero miei figli, non voglio avere niente a che fare con loro"

Nunzia ha raggelato tutti dicendo

"Maria li ho presi con me quando erano piccoli, li ho cresciuti come se fossero figli miei. Maria non voglio più avere niente a che fare con loro. Ho passato l'inferno in quella casa. Cristian si è comportato male".

Cristian è piegato dal dolore. Maria De Filippi ha provato a capire se Cristian e la sorella siano figli di Nunzia o meno, data l'espressione usata dalla donna, ma senza successo.

"Maria ho un nuovo marito e sto benissimo. Una volta ero sul divano e lui mi ha alzata con tutto il divano. La sorella, invece, mi feriva con le parole".

Giovanni ha aggiunto: "Cristian poteva dire anche qualcosa a me, tua madre non è sola, ci sono io. Non mi hai detto niente, ti pare bello? Non mi ha proprio contato". Maria De Filippi gli ha spiegato che non sapeva della sua esistenza. Cristian ha aggiunto

"Qui c'è mio figlio e qualunque cosa succeda con i parenti di lei, non cambierà l'affetto che provo per lui".

Cristian: "Mamma sai cosa significa essere escluso perché sei diverso?"

Nunzia vorrebbe chiudere la busta, poi chiede consiglio a Giovanni, che vuole sapere se Cristian abbia rapporti con il nonno: "Ti ho visto in giro con il nonno, con papà dopo tutto il male che vi ha fatto". Maria De Filippi prende le difese di Cristian: "È andato a cercare suo padre, perché era disperato a casa da solo, non è un torto a Nunzia. È rimasto solo con la sorellina di 16 anni". Cristian riprende la parola

"Sai cosa vuol dire spiegare ai professori le mie condizioni, le persone che ti escludono perché sei diverso. Lo sai cosa significa?".

Maria De Filippi: "Cristian sto zitta solo per te" Zerbi e Cristina Plevani sono meno diplomatici.

Maria De Filippi permette a Nunzia e Giovanni di parlare fuori dallo studio poi si avvicina a Cristian e gli dice

"Lo sai che io non sto dicendo niente solo per te. Nonostante le sue risposte, sto rispettando la tua volontà. Non è normale che una mamma scappi con un sms. Ma hai sentito le risposte? L'unico modo che ho per fartela incontrare è assecondare questo".

E Cristian: "A me interessava che stesse bene, almeno ora so che sta bene". Nunzia rientra in studio e accetta che si sentano al telefono e che si vedano di tanto in tanto. Rudy Zerbi e Cristina Plevani sposano il sentimento comune e sono comprensibilmente meno diplomatici di Maria De Filippi.

La frase di Nunzia genera confusione e stupisce Maria De Filippi.

La frase di Nunzia "li ho cresciuti come fossero miei figli", ha confuso sia Maria De Filippi – che ha provato ad approfondire ma senza insistere – sia gli internauti.


Peppe Vessicchio a ‘C’è posta per te’, Littizzetto: “Il prossimo Sanremo canta e dirige lui”

Prima di lasciare lo studio Luciana Littizzetto ha fatto un'ultima sorpresa a Maria De Filippi. La comica ha spiegato di avere un rammarico

"Al Festival di  Sanremo non abbiamo detto l'unica frase che ci fa sentire davvero italiani: ‘Dirige l'orchestra il Mestro Peppe Vessicchio'".

Così è entrato in studio il direttore d'orchestra e la comica gli ha fatto un augurio

"Propongo un Sanremo in cui Peppe se la canta, se la suona e se la dirige tutta da solo. Farebbe uno share del 96%".

C'è stato solo il tempo di una stretta di mano, poi Vessicchio ha lasciato lo studio.


Luciana Littizzetto alla De Filippi: “Conti è il tuo valletto, vali tre volte più di Belén”

Luciana Littizzetto alla De Filippi: "Conti è il tuo valletto, vali tre volte più di Belén"

La settima puntata ha inizio con Luciana Littizzetto che manda la posta a Simona Ventura e Rocio Munoz Morales. La comica entra in studio distribuendo i santini della presentatrice di ‘C'è posta per te'. Lei ironizza

"Vado a ruba come Carlo".

La Littizzetto spiega: "Ti piacciono, sono benedetti eh? Quando tu sei stata a Sanremo io ho lavorato a Mediaset". Poi l'ha immaginata in intimità con Maurizio Costanzo: "Facciamo entrare subito…senza due parole prima, niente". Quindi ha continuato

"A Sanremo non hai fatto piangere nessuno. Ai cantanti avete consegnato le buste? Tipo ‘Lei è Michele Zarrillo? Canta sempre la stessa canzone? C'è Sanremo per te!' Hai fatto la tua porca figura anche nei confronti di Carlo Conti che sembrava il tuo valletto. Nell'ultima puntata era sbiadito. In conferenza stampa hai detto di sentirti come Belén ma con un fisico diverso, ma non è vero. Tu ne fai tre di Belén. Devi mostrarti di più. Lei ogni tanto si mostra ma per errore, non se ne accorge. Ad esempio quando hai fatto l'intervista con Maurizio ti sei stravaccata sulla poltrona e hai mostrato uno stacco di coscia che arrivava fino al mio salotto. Comunque ho chiamato altre regine di Sanremo per valutare la tua prestazione".

Rocio Munoz Morales: "Vi lascio Raoul in Italia, però è mio"

Rocio Munoz Morales e Simona Ventura hanno accettato l'invito e vogliono sentire cosa ha da dire. Luciana Littizzetto dice

"So che avete dovuto lasciare i vostri merli maschi, ma faremo una cosa veloce. Simona Ventura è sempre uno spettacolo, ha un'energia, sorride sempre non come Maria che sembra sempre che si rompa i maroni. Rocio è fantastica, meravigliosa, guarda che stile, eleganza, classe. Tutto ciò che noi non abbiamo. Mi raccomando non portarti Raoul Bova in Spagna, c'è la fuga di cervelli e la fuga di Walter".

Lei ha replicato: "Vi lascio Raoul in Italia però è mio".

Maria De Filippi: "A Sanremo sono inciampata perché c'erano le casse"

È il momento di valutare la performance di Maria De Filippi a Sanremo. Luciana Littizzetto la rimprovera per non aver fatto la scalinata, a differenza loro.

"Rocio scendeva le scale con la scioltezza della bava di lumaca".

Un filmato ritrae quel momento. Poi parte il video che mostra come Luciana Littizzetto era solita scendere le scale durante il suo Festival con Fazio e, infine, il momento dell'ingresso all'Ariston di Maria, che inciampa sul palco anche senza scalinata: "Ma non si teneva in piedi" nota la Littizzetto e la De Filippi: "Ma c'erano le casse". In studio entra la scalinata. Maria De Filippi la percorre e poi fa il gesto dell'ombrello. La comica rilancia

"Non hai fatto una mazza, ecco perché non ti sei fatta pagare".

Poi la rimprovera per aver applaudito a caso durante la kermesse canora e per non essere stata in grado di leggere il gobbo.

Simona Ventura: "Quando presentavo il Festival, il seno era ancora il mio"

Simona Ventura ha voluto precisare che nel 2004, quando presentò il Festival di Sanremo, il suo seno era ancora naturale: "Quelle erano le mie". Si è sottoposta a un intervento chirurgico solo successivamente. Poi ha difeso Maria De Filippi

"E dai, può capitare qualche errore, spezzo un braccio a favore di Maria".

Tutte e quattro insieme, quindi, hanno ballato la canzone ‘Rumore' di Raffaella Carrà con apposita parrucca bionda sul capo. Luciana Littizzetto ha commentato altre regine del Festival

"Arisa era vestita come una gattara, il suo stilista è stato arrestato".

Si è passati, infine, a parlare di…mutande. La comica ha svelato: "Io le uso ascellari, tu Maria metti il tanga?" e lei: "No, mi dà fastidio". All'unanimità, hanno deciso che

"Maria De Filippi vales".

Gli spettatori notano il viso apparentemente gonfio di Simona Ventura.

Molti, più che sulle battute di Luciana Littizzetto, si sono concentrati sul viso di Simona Ventura. La presentatrice è stata reputata dagli internauti come insolitamente gonfia.


Ospiti della settima puntata Bradley Cooper, Littizzetto, Ventura e Rocio Munoz Morales.

Sabato 25 febbraio, alle ore 21:10, andrà in onda su Canale5 la settima puntata di ‘C'è posta per te‘. Quella di stasera, rappresenterà la prima sfida televisiva con l'edizione 2017 di ‘Ballando con le stelle'. Maria De Filippi punta su storie emozionanti che raccontano amori interrotti, genitori lontani dai figli e sorprese commoventi.

A impreziosire la settima puntata, tantissimi ospiti. L'attrice comica Luciana Littizzetto manda la posta a Simona Ventura e a Rocio Munoz Morales, per un siparietto tutto da ridere. La star hollywoodiana Bradley Cooper, invece, sarà protagonista di un regalo speciale. Insomma, emozioni e divertimento si mescoleranno in questa settima puntata del programma che detiene lo scettro del re degli ascolti del sabato sera.