A Striscia La Notizia non cambiano solo le coppie alla conduzione. Come è noto, a partire da lunedì 6 febbraio, l'attuale coppia Ezio Greggio e Michelle Hunziker chiuderà l'esperienza stagionale e cederà il posto a Ficarra e Picone. Questi ultimi resteranno al timone del programma fino a sabato 10 giugno, quando andrà in onda l'ultima puntata della 29esima stagione intitolata "La voce dell'impudenza". Ma il 10 giugno sarà anche la data dell'ultima apparizione sui banconi di Striscia di Irene e Ludovica, le attuali veline, che lasceranno il programma storico di Antonio Ricci per lanciarsi, definitivamente, nel mondo dello spettacolo. In un'intervista a La Stampa sono state proprio loro a comunicare la scelta del patron della trasmissione. Queste le parole di Ludovica

Penso che Antonio non è che voglia farci un piacere, ha detto che Striscia è un posto che ti forma, ma adesso è il momento di andare, volare.

Per quanto il cambio delle Veline sia una prassi di Striscia, è altrettanto vero che Irene e Ludovica rappresentano forse l'ultima coppia significativa di una figura non più in voga come un tempo. Il programma di Antonio Ricci era riuscito, negli anni scorsi, a rendere la velina qualcosa che andasse oltre il semplice ruolo della soubrette-ballerina televisiva, trasformandola in una specie di status symbol associato a un certo stile di vita, alle prime pagine dei giornali di gossip e, spesso e volentieri, alle sorie d'amore con calciatori, sportivi e personaggi del mondo dello spettacolo.

Gli anni d'oro delle Veline.

A metà degli anni 2000 l'aspirazione a diventare velina era diventata talmente alta da offrire a Ricci il pretesto per creare il programma televisivo "Veline", condotto da Teo Mammucari e interamente dedicato alle selezioni per raggiungere l'agognato bancone di Striscia La Notizia. Recentemente, invece, il mito della velina è andato via via appassendo, dopo l'epoca d'oro di personaggi come Elisabetta Canalis e Maddalena Corvaglia (forse la coppia di veline più famosa di sempre), ma anche Melissa Satta e Giorgia Palmas, nomi che hanno spiccato davvero il volo, arrivando a condurre, come nel caso della Canalis, addirittura il Festival di Sanremo.