Miriam Leone è bellissima, Geppi Cucciari è simpatica, Fabio Volo è il solito sornione. Ridotti all'osso, questa è l'opinione generale che è arrivata dai commenti sui social network, un interesse che è riuscito a convertirsi anche negli ascolti tv e che, pur non garantendo nessun botto, lascia ben sperare per il futuro. Il nuovo cast de "Le Iene", infatti, tiene la media della coppia formata da Ilary Blasi e Teo Mammucari, non male per una nuova edizione "sperimentale": 2.127.000 telespettatori per uno share a quota 8.50%. La domenica, si sa, è affar di Canale 5: "Il Segreto" non ha rivali con 4.120.000 spettatori ed uno share pari al 15.62%. È soprattutto per questo che il risultato del nuovo corso del format ideato da Davide Parenti non deve essere equivocato, sebbene il 10% di share resta ancora lontano un punto e mezzo percentuale.

Su Rai Uno "Tutto può succedere" ha conquistato 3.642.000 telespettatori per uno share pari al 14.07%. Si è ormai assestata dietro allo strapotere della soap opera spagnola, sebbene la fiction, adattamento italiano di "Parenthood", resta un altro sicuro e indiscutibile successo della fiction Rai.

Miriam Leone è anche su La7 con "1992"

Una piccola curiosità: Miriam Leone ieri sera era anche su La7 con "1992", la serie tv Sky sugli anni di Tangentopoli". A guardare la serie che vede, tra gli altri, anche Stefano Accorsi tra i protagonisti in 343.000 spettatori (1.20%) al primo episodio e in 314.000 (1.42%) per il secondo. Su Rai Due il film "Limitless" è stato visto da 1.667.000 spettatori per uno share pari al 5.87%. Su Rai Tre "Presa Diretta" è stato visto da 1.365.000 spettatori, share 5.41%. "Più forte ragazzi" su Rete 4 è stato visto da 1.260.000 spettatori per uno share pari al 4.77%.