Dopo la messa in onda della prima puntata del 20 aprile, torna su Rai1 la saga familiare di "Tutto può succedere". La seconda stagione dell’attesissima saga familiare arriva alla seconda puntata. Ancora 22 gli episodi da mandare in onda nel corso delle prossime 11 prime serate del giovedì. Protagonista della fiction è la famiglia Ferraro. Del cast fanno parte Pietro Sermonti, Maya Sansa, Ana Caterina Morariu, Alessandro Tiberi, Licia Maglietta e Giorgio Colangeli.

La prima stagione della fiction di Rai1 ha riscosso un ottimo successo, tenendo di fronte al video circa 4 milioni di spettatori a puntata. Una seconda stagione era inevitabile dati i risultati ottenuti. Sarà ancora diretta dai registi Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini con la produzione di Rai Fiction e Cattleya e una colonna sonora speciale, con contributi di Paolo Buonvino, Negramaro, Raphael Gualazzi, Samuele Bersani, Calcutta e Stadio. Ecco le anticipazioni di quanto accadrà nella seconda puntata, che vedrà lo stesso Bersani impegnato in un cameo.

Giulia e Luca accolgono Dimitri, Carlo tradisce Feven.

I genitori di Max ingaggiano un bizzarro mago degli insetti per festeggiare il suo compleanno. L’uomo sembra manifestare in atteggiamento  strano, tale da scatenare la preoccupazione di Alessandro e Cristina che scoprono sia affetto dalla sindrome di Asperger. Dopo essersi fatti forza, decidono di leggere i risultati dell’ecografia. Giulia e Luca accolgono in casa il piccolo Dimitri al quale mostrano un video di presentazione della famiglia Ferraro al completo. Carlo vive n momento complicato. Triste per l’apparente decisione di Feven di annullare il loro matrimonio, finisce per tradirla. Non sa ancora che la donna sta per tornare sui suoi passi. Denis confessa al padre di essere vittima di bullismo, e l’uomo lo invita a reagire. Per finire, Samuele Bersani inviterà Ambra ad aprire un suo concerto, così da garantirle un trampolino di lancio.