Inutile girarci troppo intorno: "American Crime Story: the assassination of Gianni Versace" è la serie più attesa della prossima stagione televisiva. La serie antologica ideata da Ryan Murphy, dopo il caso Oj Simpson, porta in scena l'assassinio del grande stilista che, il 15 luglio di 20 anni, veniva assassinato a Miami per mano di Andrew Cunanan. La serie, divisa in 10 episodi, andrà in onda sul canale FX negli Usa mentre in Italia si vedrà in esclusiva su FoxCrime, canale 116 di Sky. Quando? La messa in onda è ancora top-secret, ma alcuni insider rivelano che potrebbe andare in onda già nei primi mesi del 2018.

Secondo quanto rivelato da Ryan Murphy in esclusiva a Entertainment Weekly pochi giorni fa, se il caso O.J.Simpson è stata la lente che gli ha permesso di approfondire la questione razzista nella società americana, l’omicidio Versace gli permetterà di raccontare i temi legati alla sessualità e all’omofobia negli anni ’90. La narrazione non sarà lineare e questo implicherà molti flashback e la presenza in scena di tanti nomi noti legati al passato dello stilista.

Il cast di "American Crime Story: Versace"

Il cast di "American Crime Story: the assassination of Gianni Versace" è composto da Édgar Ramírez e Penelope Cruz nei panni di Gianni e Donatella Versace, mentre sarà Ricky Martin ad interpretare Antonio D'Amico, il fidanzato di Versace ai tempi dell'assassinio. A Darren Criss (Glee) il ruolo dell'assassino, Andrew Cunanan. A completare il cast anche Max Greenfield, nel ruolo di Santo Versace mentre è ancora top-secret il nome dell'attore che sarà Giorgio Armani.

"American Crime Story" è considerata una trilogia di grandi casi che hanno sconvolto l'America e che andrà a concludersi con la storia legale sul dopo ‘uragano Katrina". Si affronterà la vicenda guardando le conseguenze devastanti sulla popolazione di New Orleans, conseguenze fomentate dal governo locale dell'epoca. "American Crime Story" è una delle miniserie più premiate degli ultimi anni. La prima stagione, "The People v. O.J. Simpson", dedicata al celebre caso giudiziario dell'attore e giocatore di football assolto dopo un duplice omicidio, ha vinto la bellezza di 9 Emmy Awards.